Accessibility icon
05.05.2017

ROVINJ PHOTO DAYS

Decima edizione dei Photodays

UNA BELLISSIMA CARTOLINA FOTOGRAFICA DI ROVIGNO

Un weekend nel segno dell´arte fotografica quello dei Photodays, una delle manifestazioni maggiori del territorio dedicate alla fotografia, che quest´anno è arrivato alla sua decima edizione. Organizzato dalla ditta Astoria del direttore artistico Denis Redić, con il supporto dell´ente turisctico e della società Maistra, il Festival è stato inaugurato venerdì 5 maggio al Museo civico di Rovigno, dove è stata allestita la mostra dei lavori del Concorso internazionale di fotografia contemporanea, evento centrale della manifestazione.
La prima giornata della grande rassegna fotografica ha visto un programma ricco di eventi, a partire dall´inaugurazione della mostra del vincitore del Gran Prix dell´edizione scorsa, l´artista sloveno Matic Zorman, alla galleria della chiesetta di San Tommaso, a cui è seguita la mostra al Centro d´arti visive «Batana», intitolata «I cuori dell´Istria», con fotografie  dall´obiettivo di Janko Belaj, Siniša Hančić, Zoran Osrečak e Vlado Perić.
Al Centro multimediale è stata inaugurata, invece la mostra «N´č se ne premakne» della galleria «Photon» di Lubiana. Gli scatti riprendono il leggendario complesso sloveno «Pankrti» e gli inizi della scena punk rock sul territorio dell´ex Jugoslavia.
Comke anche negli anni passati, la riva cittadina e la piazza principale si sono trasformate in uno spazio espositivo all´aperto, occupato dalle splendide fotografie, stampate in formato grande, dell´Associazione «Livingston: Amici del mare».
La giornata di sabato era dedicata alla tradizionale Foto Maratona e della cerimonia di premiazione dei migliori lavori del Concorso internazionale di fotografia contemporanea, scelti tra oltre 8.600 fotografie di 600 autori provenienti dalla Croazia e dall´estero. Il selezionatore principale del Festival, Willie Osterman di New York, ha assegnato 3 premi per ogni categoria. Il primo posto nella categoria architettura è andato a Kiril Shtrkov. Nella sezione di fotografia documentaristica ha trionfato Joakim Kocijančić. È di Milica Mrvić, invece, il miglior lavoro nella categoria dedicata alla moda, mentre il miglior paesaggio è di Srđan Vujmilović. Nella categoria nudo ha trionfato Sandra Požun, mentre il vincitore del Grand Prix e della categoria concetto artistico è Domagoj Burilović.