Accessibility icon
19.06.2017

VALERIO DRANDIĆ ELETTO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO CITTADINO

Costituito il consiglio municipale di Rovigno

Si è tenuta lunedì 19 giugno la sessione costitutiva del Consiglio municipale di Rovigno che ha visto l’elezione di Valerio Drandić a presidente e Tiziana Zovich Stanić, a vicepresidente, in rappresentanza della Comunità Nazionale Italiana. Con questa, è stato ufficialmente costituito il nuovo Consiglio cittadino che conta in tutto 17 membri, di cui 11 seggi sono stati vinti alle elezioni amministrative dalla DDI, 4 dall’SDP e 1 seggio, rispettivamente, dall’HDZ e dal partito Barriera umana.

A ricoprire la carica di consiglieri nel nuovo mandato saranno Valerio Drandić, Marinko Rade,  Jadranka Andrijević, Robert Mavrić, Tiziana Zovich Stanić, Elida Knežević, Marčelo Mohorović, Emil Nimčević, David Modrušan, Emil Radovan, Predrag Mamontov, Klaudio Poropat, Petar Radetić, Riccardo Bosazzi, Nijaz Burgić, Sergio Rabar e Snježana Štefanić Hoefel, che lunedì hanno prestato giuramento.

Il nuovo presidente, Valerio Drandić, si è congratulato con i consiglieri per essere stati eletti e ha ringraziato il Consiglio della fiducia. «Ci attende un lavoro difficile e impegnativo, non soltanto perché governare una città richiede una grande responsabilità, ma soprattutto perché i nostri predecessori, con in testa il sindaco Sponza e il presidente del Consiglio Davorin Flego, hanno elevato gli standard cittadini. Sarà nostro compito dare tutti noi stessi per mantenerli a quei livelli», ha dichiarato.

La seduta costitutiva si è conclusa con l’intonazione dell’inno nazionale e dell’inno non ufficiale dell’Istria.