Accessibility icon
12.02.2021

A Rovigno un San Valentino all’insegna dell’azione cittadina “A caccia d’amore in città”

“Dobbiamo essere sempre pronti per la caccia all’amore”, affermano i membri dell’Associazione delle persone diversamente abili Rovinj-Rovigno in occasione di San Valentino, ma anche delle azioni specifiche che sicuramente rallegreranno molti cittadini e visitatori della nostra città questo fine settimana.

Nel corso di sabato 13 e domenica 14 febbraio si terrà l’azione cittadina organizzata proprio dai membri di quest’Associazione cittadina, intitolata “A caccia d’amore in città”.

Con quest’azione, l’Associazione invita tutti i cittadini a fare una passeggiata per la loro città e le sue strade, il lungomare, via Carrera, attraverso Piazza Matteotti, nella piazza principale fino al Molo grande, via S. Croce, Grisia e Monte. In questi luoghi, i membri e i volontari hanno nascosto fino a quaranta borse colorate con messaggi d’occasione, e spetta ai cittadini osservare attentamente i dettagli per i prossimi due giorni, se vogliono trovarne una.

Di solito quest’Associazione espone i suoi lavori e le sue idee negli stand, ma proprio perché limitati dalle misure epidemiologiche i suoi membri si sono resi conto che con un po’ di creatività possono fare qualcosa di ancora più interessante.

Quest’idea è “nata” durante una delle loro solite passeggiate per la città, e hanno iniziato a realizzarla circa tre settimane fa nei loro laboratori creativi. Nella scelta e nella realizzazione dei messaggi sono stati aiutati dal gruppo “Kockice” dell’asilo Neven, dalla classe 2B della Scuola elementare Vladimir Nazor, e dalla Scuola elementare italiana Bernardo Benussi.

“Si tratta di una caccia all’amore, una caccia in città, all’aria fresca, alla giocosità, ai pensieri e ai messaggi caldi”, affermano i membri dell’ADA.

Jelena Petranović, collaboratrice professionale della Società, aggiunge che la loro intenzione era quella di ampliare il punto di vista commerciale dell’amore, ovvero di allontanarsi da quello del partner. Il loro intento è quello di indirizzare le persone ad amare la loro città, la loro comunità.

“Questa stessa comunità che sostiene da sempre la nostra Associazione, quindi questo è anche uno dei modi con cui vogliamo restituire questo amore e sostegno” ha affermato aggiungendo che il messaggio di questa azione non è quello di essere socialmente distanziati, ma di cercare strade diverse con cui arrivare agli altri.

Aggiungiamo anche che i fortunati che troveranno le borse-dono sono invitati a condividere questo felice momento con una foto sulla pagina Facebook ufficiale dell’Associazione “Doi – Ada”.

Foto