Accessibility icon
28.11.2019

In corso la fondazione della Rotta culturale del Consiglio d’Europa

Nell’aprile di quest’anno l’Università Ca’ Foscari di Venezia ha avviato l’iniziativa per la fondazione della Rotta culturale veneziana nel Consiglio d’Europa, mentre in base all’esempio di altre rotte come, tra l’altro, Via Francigena e Camino de Santiago de Compostela. La Città di Rovinj-Rovigno era una delle città croate e l’unica città istriana che ha partecipato alla Seduta costitutiva. Durante quest’occasione era stato accordato un incontro, che si è tenuto mercoledì, 27 novembre.

La fondazione e l’associazione alla Rotta culturale veneziana è un’occasione eccezionale per lo sviluppo del turismo culturale e per concorrere ai fondi europei con i quali la Città di Rovigno potrebbe finanziare lo sviluppo dell’infrastruttura inerente il settore della cultura.

All’incontro hanno preso parte anche i rappresentanti di alcune Città e Comuni dell’Istria con un importante patrimonio della Serenissima.

I rappresentanti dell’Università veneziana hanno così avuto l’occasione di conoscere da vicino il nucleo storico rovignese e le tradizioni del posto, mentre nelle ore pomeridiane sono state presentate le attività che verranno portate avanti nella prima metà del 2020.

Oggi, gli ospiti saranno in visita nel Castello Soardo Bembo a Valle e nel Castello Morosini-Grimani a Sanvincenti.