Accessibility icon
07.06.2019

L’Ente turistico si trasferisce negli nuovi spazi

Dopo 50 anni d’attività negli uffici in riva Pino Budicin, l’Ente turistico della Città di Rovigno, dopo anni di ricerca di uno spazio adeguato, si è trasferito nella sua nuova sede, al civico due di piazza al Ponto, di fronte al Museo.

– Siamo immensamente grati alla Parrocchia di Rovigno per aver deciso, in seguito al trasferimento dagli spazi al pianterreno della “Splitska banka”,  di cederli gli spazi in affitto per un servizio pubblico, piuttosto che magari a un’attività d’affari, anche se quest’ultima avrebbe garantito un profitto più alto”, ha dichiarato il sindaco Marko Paliaga.

Il nuovo indirizzo della sede è al contempo uno dei punti più frequentati della città, in vicinanza dell’intersezione di sei vie e due piazze (piazza Tito e piazza Pignaton), nonché uno dei punti storicamente più interessanti, che collegava l’isola alla terraferma.

La superficie del vano è di 80 metri quadrati, costituiti dagli uffici amministrativi e dal punto informativo che ha acquisito così maggior spazio.

-Il nostro obiettivo principale è la promozione dell’offerta e delle attrazioni turistiche, per cui l’info point è stato concepito di modo da mettere in vista e a disposizione dei nostri ospiti tutto il materiale informativo legato alla destinazione, ha dichiarato la direttrice Odete Sapač.

Il design degli interni è a firma della società Fabrika di Pola e del designer Antonio Balzareno.