Accessibility icon
23.03.2021

Il Consiglio municipale di Rovigno ha tenuto la sua ultima seduta nel presente mandato

Oggi, presso la Casa della cultura si è tenuta la seconda seduta del Consiglio municipale di quest’anno, nonché l’ultima di questo mandato. Essa è stata preceduta quindi dalle parole di ringraziamento per il lavoro investito e di reciproca collaborazione nell’operato dell’organismo rappresentativo della Città. In tale occasione il sindaco Marko Paliaga ha ringraziato i consiglieri ed ha espresso la sua soddisfazione in merito all’impegno dimostrato in questi quattro anni nonché alle proposte costruttive a cui hanno contribuito alla gestione della nostra città.

Mezzo miliardo di kune di investimenti

L’ordine del giorno della seduta comprendeva 25 punti, tra cui la Proposta di Conclusione sull’approvazione del Piano d’azione per la parità tra donne e uomini e la Proposta di Delibera sulle misure a sostegno dell’economia della Città di Rovinj-Rovigno, che sono state quindi estese per il periodo da febbraio a maggio 2021.

Il presidente del Consiglio municipale, Valerio Drandić, ha anche sottolineato il numero impressionante di progetti e investimenti che l’amministrazione municipale ha realizzato durante il mandato del sindaco Marko Paliaga. “Questo è stato sicuramente il mandato più evolutivo durante il quale sono stati effettuati circa mezzo miliardo di kune di investimenti. Pertanto, voglio ringraziare il sindaco per il suo coraggio e la sua capacità”, ha detto Drandić.

Misure per l’impedimento della dispersione dei rifiuti

È stata inoltre emanata la Proposta di Delibera sull’attuazione di apposite misure per l’impedimento della dispersione dei rifiuti, con la quale vengono definite delle misure speciali per la prevenzione della dispersione dei rifiuti sul territorio della città nelle zone in cui è stato determinato uno smaltimento improprio dei rifiuti. Tali misure includeranno l’attuazione di controlli regolari delle aree per mezzo delle guardie municipali nonché il controllo straordinario per mezzo dei servizi di sicurezza (Società venatoria, Servizio comunale, Guardia forestale Rovigno, UPVF Rovigno, ecc.), con l’installazione di segnaletica di avvertimento in merito al divieto di dispersione dei rifiuti, l’installazione della videosorveglianza nonché altre misure nell’area che impediranno la dispersione dei rifiuti in un particolare microambiente (installazione di recinzioni, chiusura delle strutture, ecc.). Oltre alle misure di cui sopra, saranno implementate misure educative preventive sul metodo corretto di gestione dei rifiuti e sui servizi di smaltimento dei rifiuti presenti sul territorio della città.

Sono state selezionate le offerte più vantaggiose per l’affitto dei terreni agricoli

Sono state approvate la Proposta di Delibera sulla scelta delle offerte più vantaggiose per l’affitto dei terreni agricoli di proprietà della RC sul territorio della Città di Rovinj-Rovigno, la Relazione in merito al lavoro svolto dal sindaco e dall’amministrazione municipale della Città di Rovinj-Rovigno nel periodo luglio – dicembre 2020, nonché della società cittadina Servizio comunale e dell’unità pubblica dei vigili del fuoco.

Inoltre, è stata approvata la Proposta di Delibera sull’affitto dei vani d’affari. La novità più significativa riguarda le nuove norme in materia di rinnovo del contratto; infatti, allo scadere del contratto d’affitto, per i vani d’affari affittati tramite concorso pubblico sarà possibile rinnovare il contratto a tempo determinato senza la pubblicazione di un nuovo concorso, per un periodo di cinque anni e alle stesse condizioni per l’affittuario preesistente, qualora tutto ciò fosse economicamente giustificato.