Accessibility icon
26.04.2021

Continua la ricostruzione dell’Ecomuseo “Casa della Batana”

Entro la metà di giugno, gli ambienti dell’Ecomuseo “Casa della Batana” dovrebbero brillare sotto una nuova veste. I lavori di sistemazione e ricostruzione sono iniziati nel mese di novembre 2019 e ad oggi sono stati installati i nuovi impianti elettrici, le installazioni multimediali, l’isolamento, i rivestimenti in cartongesso e gli impianti idrici. Sono stati completati anche i lavori di fabbro e sono attualmente in corso i lavori di falegnameria della sistemazione dell’interno.

Nell’ultima fase verranno installate le apparecchiature multimediali per le quali sono già stati preparati dei video che costituiranno la mostra permanente, nonché un’applicazione mobile che unirà e completerà il racconto della tradizionale batana rovignese con vari punti sia in città che in mare.

Il valore complessivo del progetto è di circa 2,5 milioni di kune. Con tale importo, attraverso il progetto “Culturecovery Interreg Centraleurope” è stata finanziata una parte delle attrezzature e delle soluzioni multimediali, mentre attraverso il secondo progetto “Arca Adriatica interreg Italia-Croazia” sono state finanziate la progettazione grafica, una parte del multimediale e una parte dell’attrezzatura, mentre con i mezzi del Ministero della cultura e con un prestito verranno coperte le spese di sistemazione del Centro di Interpretazione e del nuovo “spacio” in Via Arnolongo.

L’Ecomuseo Batana, dedicato alla tradizionale imbarcazione in legno, è iscritto nel Registro delle buone pratiche per la conservazione del patrimonio culturale immateriale dell’UNESCO, e come tale è unico nell’Adriatico e nel Mediterraneo. Basato sui principi di conoscenza, rispetto per la continuità e il dialogo culturale e del patrimonio, inclusione, innovazione, interdisciplinarietà e multimedialità, l’Ecomuseo Batana con i suoi diversi programmi esplora, valorizza, protegge, interpreta, ricrea, presenta e comunica l’identità marittima materiale ed immateriale della città di Rovinj-Rovigno come luogo piacevole per la vita per tutti i suoi abitanti e come destinazione unica per tutti i suoi visitatori.