Accessibility icon
08.09.2021

Mostra fotografica “Yaya in Wonderland” di Ana Lorencin presso la Galleria “Batana”

In occasione della Giornata della Città di Rovigno e della sua patrona, Sant’Eufemia, il Centro per le Arti Visive “Batana” Rovinj-Rovigno organizza presso la Photo Art Gallery – Batana, la mostra fotografica intitolata “Yaya in Wonderland” (Yaya nel Paese delle Meraviglie”) di Ana Lorenzin di Medolino.

L’inaugurazione della mostra personale avrà luogo venerdì 10 settembre, a partire dalle 20:00, e in tale occasione l’autrice sarà presentata dal fotografo Đani Celija di Pola.

“Ci sono giorni in cui passeggiando per le strade delle città – e può capitare ovunque, in tutti i continenti – ci imbattiamo in una scena in una vetrina, un balcone o su una facciata che al primo sguardo ci rapisce, poi confonde, forse stupisce, e poi ci rallegra, ci calma e infine di fa ridere. Sperimenterete esattamente questo effetto nelle fotografie di Ana Lorencin della serie “Yaya in Wonderland”, una favola moderna intrecciata con sottili sotto-trame in cui ogni spettatore troverà qualche dettaglio per sé stesso, forse qualcosa della sua infanzia, o qualcosa temporalmente più recente, e alla fine sorriderà da un orecchio all’altro, ma direttamente dal cuore “, afferma Celija.

L’autrice Lorencin, con l’aiuto di una modella, sua nipote Zara Buždon, ha interrotto parti della sua vita e le ha assegnato il ruolo di una giovane aristocratica eccentrica, poi ha registrato punti di vista un po’ fiabeschi, comici e incompatibili sulla vita. La scena e l’abbigliamento della modella sono stati pensati con molta attenzione e contengono molti dettagli nascosti – in parte enigmatici, ma con attenzione e mimica si fondono nel tutto. Gli abiti sono opera del famoso stilista d’avanguardia di Pola Saša Obradović, con cui collabora da molti anni, mentre i gioielli nelle fotografie sono opera di Maja Čerljenko.

Durante il suo lavoro creativo, l’autrice ha realizzato numerose mostre personali e collettive. Tra quelle personali è importante menzionare la mostra presso il Centro multimediale LUKA di Pola, la mostra personale presso il cinema Valli, la mostra personale presso l’Associazione croata degli artisti interdisciplinari (HUIU) dove, tra 25 progetti provenienti da tutto il Paese, è stata scelta tra i tre migliori e infine una mostra personale presso la Galleria “Batana” di Rovigno.

Tra le mostre collettive ricordiamo “Photodistorzija”, la mostra biennale di fotografie a Parenzo, poi la mostra collettiva dei finalisti “Salon fotografije Vinkovci”, nonché molte mostre personali e collettive umanitarie organizzate dal MedulinArt. Aggiungiamo inoltre che ha partecipato più volte al più grande festival fotografico croato “Photodays Rovinj” dove è stata doppia finalista e autrice elogiata.

“Per me, la creatività è un processo di crescita e finché la mia miglior fotografia è ancora nella mia testa, non smetterò di imparare”, ha concluso la fotografa.

La sua mostra può essere visitata da questo venerdì fino al 3 ottobre durante l’orario di lavoro della Galleria, cioè dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle 12:00 e dalle ore 18:00 alle 21:00, nonché il sabato dalle ore 10:30 alle 13:00. È possibile visitare la mostra anche al di fuori degli orari di lavoro indicati previa prenotazione al seguente numero: 098/660357.

Foto