Accessibility icon
04.03.2021

Il sindaco ha augurato il benvenuto all’artista salisburghese Peter Bauneis

Nella splendida cornice della vecchia sala municipale, il sindaco Marko Paliaga ha accolto oggi l’artista Peter Brauneis, che si trova nella nostra città in occasione dello scambio artistico che Rovinj-Rovigno ha avviato con la città di Salisburgo nell’ambito del programma “Artists in Residence” che la famosa città austriaca attua sin dal 1986.

Brauneis soggiornerà a Rovinj-Rovigno per un mese, mentre Salisburgo ospiterà per lo stesso periodo di tempo un artista rovignese nel mese di maggio.

Lo scopo di questo programma è promuovere lo scambio culturale internazionale con le città che coltivano una ricca tradizione artistica. Nell’ambito del programma “AIR”, le città mettono a disposizione un monolocale con uno spazio di lavoro adeguato e un importo fisso per le spese di viaggio. All’artista viene data l’opportunità di integrarsi nella vita locale e nel nuovo ambiente per la creazione artistica.

Sebbene non sia ancora riuscito a conoscere appieno la nostra città, Brauneis ha espresso gioia riguardo la sua prima impressione e ha scoperto con piacere di sentirsi a suo agio a Rovigno. L’artista austriaco è stato accolto anche dal Capo dell’Ufficio del Consiglio municipale e del sindaco, Maria Črnac Rocco, che in tale occasione ha illustrato la storia e il significato dell’affresco che adorna il muro della vecchia sala municipale, nonché la fedele copia restaurata del “Ratto d’Europa”, uno dei dipinti più famosi di Paolo Veronese.