01.09.2019

La Notte di Rovigno incanta anche quest’anno

Dopo la prima serata della Notte di Rovigno, arricchita dalle esibizioni della Banda d’ottoni, delle Majorette, del complesso Simon Marlow and The Rovinj Music Lab e dellla band Eleonora & Luka, l’evento è terminato sabato con un programma altrettanto ricco.

Dopo che i ballerini e le ballerine dello studio di danza “Roxanne”, alle 19.30, hanno dato il via alla serata, il programma musicale è iniziato con il Party band, sul palcoscenico principale, in piazza, mentre nell’atmosfera intima di piazza Riviera si sono esibiti i complessi Ivan Galić band e Master band.

Tra i due palcoscenici, in riva, i visitatori potevano gustare della ricca offerta enogastronomica, a cura della “Maistra” dell’Associazione “Agrorovinj” e dell’Associazione “Casa della batana”.

Alle 23 in punto è iniziato lo splendido spettacolo dei fuochi d’artificio, che anche quest’anno ha catturato lo sguardo e l’attenzione di tutti i visitatori che hanno esultato e applaudito incantati dalla bellezza e dai colori dello show pirotecnico.

Sul palcoscenico in piazza Tito è salito, quindi, il noto cantante Tony Cetinski, il quale ha ribadito che esibirsi nella sua città rappresenta ogni volta un’esperienza speciale. Il pubblico ha cantato ogni ritornello dei suoi successi più celebri, fino a tarda notte.

Il concerto ha chiuso così un’altra edizione di una delle manifestazioni più longeve in città, organizzata da 55 anni dall’Ente turistico locale, con il patrocinio della Città di Rovigno.