Accessibility icon
22.11.2019

A Rovigno il primo Simposio di medicina personalizzata

Nella Casa della cultura è in corso il primo Simposio di medicina organizzato dalla Facoltà di medicina di Pola, in collaborazione con l’Ospedale ortopedico e di riabilitazione «Prim. dr. Martin Horvat» di Rovigno, con l’Ospedale generale di Pola, il Policlinico K-Centar di Zagabria e la IMSF -International Musculoskeletal Foundation.

L’incontro ha carattere internazionale e si occupa principalmente con il tema attraente  di medicina personalizzata, della quale hanno parlato grandi esperti del settore nel corso dell’evento. A salutare i presenti per l’occasione è stato il sindaco Marko Paliaga.

«Sono dell’opinione che questo tipo di incontri ai quali vengono presentati nuovi metodi di medicina contribuiscono a migliorare e ad arricchire l’offerta dei servizi sanitari. Rovigno ha riconosciuto il potenziale del turismo della salute e, in questo contesto, l’Ospedale ‘Prim. dr. Martin Horvat’, grazie all’ottima gestione e grazie alla collaborazione tra settore pubblico e settore privato, ha ricevuto la prima spiaggia terapeutica dell’Adriatico. Attualmente, l’edificio dell’Ospedale è in fase di ricostruzione e presto dovrebbe iniziare la costruzione del nuovo complesso di piscine.

L’innovazione e la creazione di presupposti per l’ulteriore sviluppo sono la direzione verso la quale tendiamo. Per questo, è importante l’introduzione di nuovi approcci verso i pazienti, basati sulle esperienze precedenti, di modo da rafforzare il settore della sanità», ha concluso il sindaco Paliaga.