Accessibility icon
13.03.2020

Limitazione degli orari di lavoro in tutti gli esercizi di ristoro e di divertimento

Con lo scopo di evitare la diffusione dell’epidemia da coronavirus COVID-19 in Istria, il capo del Comando per la protezione civile e il sindaco della Città di Rovinj- Rovigno, hanno apportato una Decisione sulla limitazione del lavoro in tutti gli esercizi di ristoro e divertimento.

L’orario di lavoro è limitato dalle 600 alle 1800  per tutti gli esercizi di ristoro sul territorio della Città di Rovigno, tra cui:

  • Ristoranti
  • Bar e club notturni
  • Esercizi che si occupano di giochi alla fortuna e scommesse
  • Esercizi di attività semplici

La consegna a domicilio è permessa, ma deve essere svolta sulla soglia di casa, seguendo le misure prescritte di igiene e autoprotezione, con mascherina e guanti protettivi.

 

L’Organizzazione mondiale della sanità ha proclamato il giorno 11 marzo 2020 la pandemia da coronavirus, mentre lo stesso giorno, in Croazia, da parte del Ministero della sanità è stata proclamata l’epidemia a livello nazionale.

Alla seduta del Governo della Repubblica della Croazia del 12 marzo 2020 sono state annunciate nuove misure anticontagio con le quali vengono rinviati o cancellati i raduni pubblici.