Accessibility icon
22.04.2021

La Città di Rovinj-Rovigno pianifica un monumento in onore dei difensori croati

In onore di tutti i difensori della Guerra patriottica la Città di Rovinj-Rovigno ha intenzione di realizzare e collocare un monumento che celebrerà la libertà e la determinazione con la quale tutte le genti della Repubblica di Croazia hanno lottato per l’indipendenza e la democrazia.

Pertanto, presto verrà bandito un concorso per la stesura del progetto artistico e architettonico-paesaggistico con il quale verrà suggerita anche la posizione adatta per il monumento.

Il progetto fornirà anche una soluzione per il riassetto dell’area in cui verrà collocato il monumento e che verrà scelta tra 3 possibili zone: l’area verde in prossimità dell’Istituto Ruđer Bošković, l’area del monumento ai difensori caduti e Piazza sul Laco.

Con la sua forma moderna, il monumento dovrà includersi nel contesto architettonico dell’area di collocamento contribuendo a dare valore aggiunto all’area circostante. Insieme a tutti i suoi elementi dovrà rientrare nella superficie di 12m2 e nell’altezza di 4 m.

«L’obiettivo è di rendere onore in maniera solenne al sacrificio e al contributo dei difensori croati ai quali va il maggior merito se oggi viviamo in uno Stato sovrano e indipendente – ha espresso il sindaco Marko Paliaga –. La loro unità deve essere d’esempio alle nuove generazioni a continuare a lottare per preservare una società basata sui valori di libertà, di democrazia e di rispetto reciproco».