Accessibility icon
14.06.2021

Anche quest’anno l’oro europeo per il design va allo studio rovignese Tumpić/Prenc

Dopo il premio Best of Show dell’anno scorso e le due medaglie d’oro agli European Design Awards, lo studio per la comunicazione visiva Tumpić/Prenc di Rovigno quest’anno si è aggiudicato l’oro nella categoria degli imballaggi per bevande alcoliche, più precisamente per il confezionamento del vino Šuran di Rovigno. Si tratta di vini prodotti secondo i principi biodinamici dell’agricoltura, che per la loro unicità si sono guadagnati uno status speciale.

L’idea dell’etichetta premiata delle Studio Tumpić/Prenc si basa su questa importantissima caratteristica dell’arricchimento del suolo con preparati naturali che aumentano significativamente l’attività microbiologica del suolo. E sull’etichetta stessa l’attività microbiologica è (rap)presentata attraverso le linee ondulate che simboleggiano gli strati del suolo. I microrganismi, in questa soluzione visiva sono le parole che compongono una citazione dello scienziato ed attivista italiano Carlo Petrini che invita alla consapevolezza ambientale, criticando la produzione alimentare di massa.

Il testo sull’etichetta è ridotto al minimo ed è invisibile ad occhio nudo. Nonostante ciò al consumatore viene offerta una lente d’ingrandimento integrata nel coperchio della scatola appositamente progettata in cui si trova la bottiglia. In questo modo, il coperchio della scatola diventa immediatamente un semplice strumento che invita il consumatore ad interagire e lo trasforma in un curioso ricercatore che scopre i valori emozionanti e nascosti della coltivazione biodinamica.

“Abbiamo dedicato molto tempo alla realizzazione di questo progetto, perché l’articolo contiene diversi elementi: dalla bottiglia che doveva inserirsi perfettamente nella scatola cilindrica al coperchio che ha una semplice lente d’ingrandimento integrata, nonché la condizione di dover utilizzare elementi standardizzati e di non aumentare i costi di produzione. Poiché l’agricoltura biodinamica non è un processo molto conosciuto, abbiamo voluto promuovere il prodotto in modo tale che le persone esplorino la bellezza di questa tecnica agricola partendo dalla bottiglia”, ha affermato il direttore creativo Anselmo Tumpić.

Gli European Design Awards valutano i migliori risultati di design del continente sin dal 2007. La selezione è specifica in quanto la giuria non è composta da designer professionisti ma da critici, editori e autori di diversi paesi europei che si occupano di design. Quest’anno, al prestigioso concorso sono pervenuti i lavori di 34 paesi e la giuria ha valutato 212 lavori provenienti da 27 paesi. Considerando la situazione causata dalla pandemia questa competizione, così come l’anno scorso, si è svolta online.

Foto