Accessibility icon
17.11.2021

La fontana risplende di luce viola in occasione della Giornata mondiale della prematurità

Anche quest’anno la Città di Rovinj-Rovigno ha aderito all’iniziativa del Club dei genitori dei neonati prematuri “Palčići” per celebrare la Giornata mondiale della prematurità.

In tale occasione, la fontana della piazza principale della città si è illuminata di viola, infatti in tutto il mondo il 17 novembre vengono organizzate attività volte a sensibilizzare l’opinione pubblica sul problema della nascita prematura. Una di queste attività è l’illuminazione di edifici famosi con illuminazione decorativa viola, poiché è il colore che simboleggia questo tema.

In tutto il mondo, infatti, 1 bambino su 10 nasce prematuramente. In Croazia, questo numero raggiunge i 2600 neonati l’anno, ossia 7 bambini al giorno. Poiché sono nati poco sviluppati, per sopravvivere questi bambini hanno bisogno del supporto di apparecchiature specifiche e delle cure di personale medico altamente specializzato. Nonostante ciò, la nascita prematura può avere conseguenze molto serie e permanenti; inoltre la nascita prematura è la maggior causa del decesso dei bambini d’età inferiore ad un anno, nonché la seconda maggior causa di morte dei bambini d’età inferiore ai 5 anni. Ogni anno nel mondo muoiono un milione di bambini a causa della nascita prematura.

Ad offrire un supporto continuo ai genitori di tali bambini è l’unica associazione del suo genere in Croazia – il Club dei genitori dei neonati prematuri “Palčići” che, in collaborazione con esperti in neonatologia, realizza progetti che contribuiscono direttamente al miglioramento delle cure dei neonati prematuri stabilendo una cooperazione con tutte le istituzioni competenti e i media, impegnandosi quindi ad informare il pubblico il più possibile su questo argomento. Un’opportunità per il pubblico di saperne di più sui bambini nati prematuri e sulle difficoltà che loro e i loro genitori devono affrontare è quella di celebrare la Giornata mondiale della prematurità.