Contributo comunale

Che cos’è il contributo comunale?

Il contributo comunale è un contributo pubblico pecuniario che viene pagato per la fruizione dell’infrastruttura comunale nel territorio della Città e in base alla posizione del terreno edificabile nell’abitato in occasione della costruzione oppure della legalizzazione dell’edificio.
Il contributo comunale è un’entrata di bilancio della Città che viene usata per finanziare la costruzione e la manutenzione dell’infrastruttura comunale.

Chi ha l’obbligo di pagare il contributo comunale ?

Il contributo comunale va pagato dal proprietario della particella edificabile sulla quale si costruisce un edificio oppure si trova un edificio legalizzato, ossia dall’investitore se su di lui è stato trasferito l’obbligo di pagamento del contributo comunale con contratto scritto.
La Città di Rovinj-Rovigno non paga il contributo comunale sul proprio territorio.

Il contributo comunale non si paga per la costruzione e la legalizzazione di:

  1. infrastruttura comunale e case dei vigili del fuoco
  2. edifici militari
  3. comunicazioni stradali, idriche, marittime nonché comunicazioni dell’infrastruttura elettronica
  4. tubazioni e condutture sopra e sottoterra
  5. campi gioco sportivi e per bambini
  6. recinti, muri e muri di sostegno
  7. parcheggi, strade, sentieri, ponticelli, fontane, cisterne per l’acqua, fosse biologiche, collettori solari, moduli fotovoltaici sulla particella edificabile oppure compresi nell’intervento sullo spazio dell’esistente edificio oppure sull’esistente edificio che sono destinati per la fruizione di tale edificio.

Modalità di calcolo del contributo comunale

Il contributo comunale si paga per m3 (metro cubo) dell’edificio che si costruisce o è stato costruito sulla particella edificabile, in base al valore unitario del contributo comunale nella zona nella quale l’edificio si costruisce oppure è stato costruito.

Zone, valori unitari e modalità e termini di pagamento

Le zone nel territorio della Città si stabiliscono come segue:
La zona I: il territorio definito dal GUP della Città di Rovinj-Rovigno nonché le zone turistiche di Valalta, Monsena-Valdaliso, Villas Rubin, Polari e Vestre.
La zona II: il territorio dell’abitato di Villa di Rovigno compreso nel Piano d’assetto urbanistico dell’abitato di Villa di Rovigno e il territorio separato fuori dall’abitato di Rovigno – Cocaletto, le parti separate dell’abitato Rovigno – stanzie nonché le altre zone che non sono comprese nella zona I.

I valori unitari peri il pagamento del contributo comunale si stabiliscono come segue:

ZONA I ZONA II
110,00 kn/m³ 90,00 kn/m³

Il contributo comunale va pagato entro il termine di 15 giorni dal giorno in cui il decreto sul contributo comunale è diventato definitivo, se con la presente Delibera oppure una Legge speciale non fosse prescritto altrimenti.

L’organismo dell’amministrazione municipale competente per l’emanazione del decreto approverà la richiesta del contribuente per il versamento in una sola volta di tutto l’importo del contributo comunale, con il diritto di sconto del 20%.

Su richiesta del contribuente, al momento di stabilire l’obbligo di pagamento del contributo comunale si può approvare il pagamento del contributo comunale in al massimo quattro rate trimestrali e quindi l’obbligo di pagamento della prima rata scaturisce entro il termine di 15 giorni dal giorno in cui il decreto sul contributo comunale è diventato definitivo.

ATTI

Delibera sul contributo comunale (Bollettino ufficiale della Città di Rovinj-Rovigno n. 1/19)

CONTATTI

DETERMINAZIONE DEI OBBLIGHI DEL CONTRIBUTO COMUNALE

Contatto: Ksenija Jeromela Žibert
Tel. 052/805-212
e-mail: ksenija.jeromela.zibert@rovinj-rovigno.hr

Settore amministrativo pre gli affari comunali e l`ediliza
Sezione per gli affari comunali

RISCOSSIONE DEL CONTRIBUTO COMUNALE

Contatto: Daria Bilajac
Tel. 052/805-225
e-mail: daria.bilajac@rovinj-rovigno.hr

Settore amministrativo per le finaze, il bilancio e la riscossione di introiti
Sezione per la riscossione di introiti