Imposta comunale

Che cos’è l’imposta comunale?

L’imposta comunale è un’imposta particolare, espressamente finalizzata che viene pagata da tutti i cittadini della nostra città, dalle persone fisiche e giuridiche. Con essa si assicurano i mezzi per il finanziamento delle seguenti attività comunali:

  1. manutenzione di suolo pubblico,
  2. manutenzione di strade non classificate,
  3. illuminazione pubblica,
  4. nettezza urbana per quel che concerne la pulizia di suolo pubblico,
  5. scarico di acque piovane (manutenzione degli impianti di scarico delle acque piovane),
  6. manutenzione di cimiteri e crematori,
  7. altre attività comunali importanti a livello locale.

Accanto alle attività 1 –  7, l’imposta comunale può venir usata pure per la manutenzione delle strutture di carattere scolastico, sanitario e sociale e per il finanziamento dell’attività dei vigili del fuoco.

Chi paga l’imposta comunale ?

Hanno l’obbligo di pagare l’imposta comunale tutti i proprietari ossia i fruitori:

  1. del vano abitativo
  2. del vano d’affari
  3. del garage
  4. del terreno edificabile che serve per svolgere attività lavorative
  5. del terreno edificabile non fabbricato

Tutti i contribuenti hanno il dovere di notificare, entro il termine di 15 giorni, il manifestarsi dell’obbligo oppure del cambiamento della persona, al Settore amministrativo per gli affari comunali e generali, che è autorizzato a raccogliere e verificare tali dati.

Richiesta di cambiamento dei dati del contribuente dell’imposta comunale 

La Città di Rovinj-Rovigno aggiorna continuamente la base dei dati dei contribuenti dell’imposta comunale. Rispetto ai dati dell’evidenza esistente e lo stato reale è stata ravvisata una sproporzione nei valori delle superfici nel territorio della Città di Rovinj-Rovigno. Affinché l’imposta comunale venisse calcolata in conformità con la vigente Delibera sull’imposta comunale e affinché i cittadini pagassero la stessa secondo la superficie reale dello spazio, La preghiamo nel caso in cui non pagasse l’imposta comunale, di riempire il seguente modulo e recapitarlo presso il Settore amministrativo.

Dichiarazione dei dati per l’accertamento dell’obbligo e dell’ammontare dell’imposta comunale

In base alla Delibera sull’imposta comunale possono venir temporaneamente esentati dall’obbligo di versamento dell’imposta comunale per vani abitativi i seguenti soggetti:

  1. contribuenti che risultano essere titolari dell’assegno di sostentamento ai sensi del relativo Decreto del Centro di previdenza sociale,
  2. contribuenti che ricevono un aiuto dalla Città per coprire le spese abitative, ai sensi della Delibera cittadina sulla tutela sociale,
  3. contribuente o figlio di contribuente titolare di altri diritti della sfera di previdenza sociale, stabiliti mediante decreto del Centro di previdenza sociale, con esenzione massima fino alla superficie utile massima complessiva che risponde alle esigenze abitative di base, come qui di seguito riportato:
    • fino a 35 m2 di superficie utile per una persona, aumentata di 10 m2 per ogni ulteriore membro del nucleo familiare,
    • fino a 42 m2 di superficie utile per persone diversamente abili, aumentata di 10 m2 per ogni ulteriore membro del nucleo familiare.

Su richiesta scritta del contribuente, che inoltra pure una prova utile all’esenzione per i casi 1, 2 e 3, l’Assessorato preposto emana il Decreto sull’esenzione temporanea dal pagamento dell’imposta comunale per un periodo di due (2) anni.

Richiesta d’esenzione provvisoria dal pagamento dell’imposta comunale 

Settore amministrativo per le attività comunali e generali
Sezione per le attività comunali e generali
Contattare: Daria Bilajac – collaboratore specializzato superiore per l’accertamento e la riscossione delle entrate comunali
Telefono: 052/805-225
Email: komunalna.naknada@rovinj.hr