Aree pubbliche

La Delibera sulle aree pubbliche (“Bollettino ufficiale della Città di Rovigno”, nn. 12/17), prescrive: le condizioni e le modalità di utilizzo delle aree pubbliche, la procedura di assegnazione in fruizione delle aree pubbliche, i diritti e i doveri del fruitore dell’area pubblica, le zone e l’ammontare dell’imposta sull’utilizzo dell’area pubblica, la supervisione nonché le disposizioni transitorie e finali.

Le aree pubbliche vengono amministrate a nome della Città di Rovinj-Rovigno dal Sindaco.
L’area pubblica può essere assegnata in uso temporaneo a una persona fisica o giuridica.

Le aree pubbliche possono essere assegnate in uso temporaneo per il posizionamento di impianti mobili e precisamente:

  1. per allestire terrazze di ristorazione con la rispettiva attrezzatura (tavoli, sedie, panchine, ombrelloni, tende parasole, vetrine, vasi per fiori e simili),
  2. per il montaggio di chioschi standard o impianti simili (fino ad un massimo di  15m2 di superficie),
  3. per il montaggio di impianti per la vendita di articoli e/o servizi (bancarella, panchina, bancone, carrello, cavalletto e simili),
  4. per il montaggio di pannelli pubblicitari a se stanti (pannelli pubblicitari fino a 12m2 e pannelli montati su edifici fino a 12m2), targhe pubblicitarie e armadietti, insegne stradali, recinzioni pubblicitarie, totem e articoli simili;
  5. per il montaggio di impianti provvisori e di attrezzatura (palcoscenico, tenda e simili) per le necessità legate all’organizzazione di manifestazioni culturali, sportive, musicali, turistiche e altre, per attività di promozione, registrazione, per fiere, presentazioni, esibizioni artistiche di strada e simili;
  6. per il montaggio di altri impianti per finalità diverse dietro delibera del Sindaco.

Per la concessione di spazi pubblici in uso, le persone fisiche o giuridiche presentano una richiesta.
La domanda va presentata su un modulo ufficiale al dipartimento amministrativo responsabile per gli affari dell’economia comunale.

Piano di utilizzo delle aree pubbliche 2018

Informazioni: 052/805-212 ili ando.saina@rovinj-rovigno.hr

ESPOSIZIONE DELLA MERCE

Il Regolamento prescrive le condizioni e le modalità di esposizione di quadri e opere d’arte, fotografie, cartoline nonché souvenir autoctoni istriani e rovignesi sull’area pubblica lungo la facciata dell’edificio.

Non si permette l’esposizione di vestiti, calzatura e accessori (borse, oggetti di pelle e sim,), prodotti alimentari, requisiti per la spiaggia, conchiglie, oggetti di plastica, prodotti di massa e simili prodotti commerciali.

Per l’esposizione della merce, bisogna fare la richiesta officiale.

In conformità con la Conclusione del Sindaco, Klasa/Classe: 363-01/18-02/35, Ur.broj/Numprot: 2171/01-02/1-18-2  del 29 marzo 2018, l’importo della tassa per la presentazione delle merci è 500,00 kuna al mese per il dispositivo approvato.