Salute

FABBISOGNI PUBBLICI NELLA SANITÀ PER IL 2017 = 608.500,00 kn

Nell’ambito del Programma sono state pianificate sei Attività e un Progetto capitale:

A 103301 – Attività: Visite preventive – mammografie = 70.000,00 kn
Da questi mezzi si finanzieranno le visite mammografiche per le donne del territorio della Città di Rovigno, con cui si continua il programma di tutela sanitaria delle donne avviato nel 2005. Le visite vengono effettuate nell’Ambulatorio di radiologia della Casa della salute, mentre nel programma sono comprese le donne dai 40 anni in su.
Fondamento di legge: Legge sulla tutela sanitaria, Legge sull’autogoverno locale e territoriale (regionale).
Obiettivo generale: tutela della salute delle donne.
Obiettivo specifico: prevenzione e diagnosi precoce del cancro al seno.
Indicatore di efficienza: realizzazione delle visite mediche pianificate.

A 103302 – Attività: Piano delle misure sanitarie = 55.000,00 kn
Il piano delle misure sanitarie (controllo delle condizioni sanitarie, tecniche ed igieniche relative alla preparazione degli alimenti, alla pulizia nelle cucine, rilevamento e analisi dei campioni) viene attuato nelle istituzioni prescolari e scolastiche.
Fondamento di legge: Legge sulla tutela sanitaria, Legge sul cibo, Legge sull’igiene del cibo e sui criteri microbiologici per il cibo.
Obiettivo generale: rendere possibile un’alimentazione sana e di qualità nelle istituzioni di educazione prescolare, controllare le condizioni igieniche nelle istituzioni prescolari e scolastiche.
Obiettivo specifico: miglior qualità della tutela della salute.
Indicatore di efficienza: comprendere le istituzioni prescolari e scolastiche, nonché indicatori dell’Istituto per la salute pubblica in merito alle analisi effettuate.

A 103303 – Attività: Cofinanziamento dell’Equipe del pronto soccorso medico = 396.000,00 kn
E’ stato assicurato pure l’importo di 396.000,00 kn per il cofinanziamento di una parte delle uscite del pronto soccorso medico, ossia per assicurare uno standard elevato in questa attività. L’importo di 396.000,00 kn è stato disposto sull’obbligo di 275.977,00 kn conformemente all’accordo stipulato con la Regione Istriana, mentre l’importo di 120.000,00 kn viene assicurato dall’Istituto per la medicina d’urgenza al fine di cofinanziare un’equipe aggiuntiva T2 (autista, infermiera/tecnico) per il periodo dal 15 giugno al 15 settembre 2017. In base all’analisi effettuata dall’Istituto per la medicina d’urgenza della Regione Istriana l’ingaggio di una seconda equipe per le ore pomeridiane e notturne consentirebbe di provvedere ai pazienti urgenti durante la stagione turistica e il loro trasporto fino all’ospedale.
Fondamento di legge: Legge sulla tutela sanitaria, Legge sull’autogoverno locale e territoriale (regionale).
Obiettivo generale: miglior standard nel prestare il pronto soccorso medico.
Obiettivo specifico: miglior qualità della tutela della salute, accessibilità del pronto soccorso medico.
Indicatore di efficienza: prestare in modo tempestivo il pronto soccorso medico.

A 103304 – Attività: Aiuti per le persone diversamente abili = 5.000,00 kn
I mezzi sono destinati ai sussidi per le persone diversamente abili.

A  103305 – Attività: Programmi delle associazioni che si occupano di prevenzione e miglioramento della tutela della salute = 15.000,00 kn
Da questi mezzi, in base a concorso pubblico, verranno assegnati sussidi alle associazioni che si occupano di attività di prevenzione attiva e di miglioramento della tutela della salute.
Fondamento di legge: Legge sull’autogoverno locale e territoriale (regionale), Legge sulle associazioni, Regolamento sui criteri, le misure e i procedimenti di finanziamento e contrattazione dei programmi e dei progetti di interesse per il bene comune che vengono attuati dalle associazioni.
Obiettivo generale: realizzazione delle attività delle associazioni, miglioramento della qualità della vita delle persone ammalate.
Obiettivo specifico: miglioramento della qualità della vita delle persone ammalate.
Indicatore di efficienza: realizzazione dei programmi pianificati.

A  103306 – Attività: Commissione per la valutazione delle richieste = 500,00 kn
Per le esigenze di attuazione del concorso è necessario assicurare i mezzi per l’attività della Commissione.

K 103301 – Progetto capitale: Acquisto di attrezzature per esigenze sanitarie = 67.000,00 kn
Con l’importo pianificato di 20.000,00 kn si assicura l’acquisto di un defibrillatore portatile che verrà collocato negli impianti sportivi. Le malattie cardiache sono al secondo posto delle cause di mortalità in Croazia, e in tale statistica contribuiscono notevolmente anche i decessi improvvisi a causa di arresto cardiaco. L’arresto cardiaco improvviso può capitare a chiunque, anche agli sportivi e alle persone giovani e sane.
Pertanto, è importante attrezzare e sviluppare la rete di defibrillatori nel territorio della nostra città per aumentare la sicurezza e ridurre il tempo prezioso nel prestare il primo soccorso alle persone colpite da arresto cardiaco. Quest’esigenza è stata rilevata anche nella stesura della Strategia di sviluppo della città.

Le case della salute dell’Istria sono nella procedura di acquisto di un apparecchio ecografico per le esigenze del reparto di radiologia Sezione di Rovigno al fine di poter effettuare controlli del seno, della tiroide, dell’addome e di altri tessuti solidi. Onde ottenere una migliore visuale degli organi e dei tessuti è necessario un programma per l’elastografia, e per ridurre il disagio della visita è efficace il riscaldatore del corpo. Visto che il suddetto completamento non è previsto nell’opzione di base che viene acquistata è necessario accantonare 47.000,00 kune. Questi mezzi verranno versati a favore delle Case della salute dell’Istria.