Sussidio per sostenere le spese abitative

Le spese abitative, ai sensi della Legge sull’assistenza sociale, si riferiscono all’affitto, all’imposta comunale, all’energia elettrica, al riscaldamento, all’acqua, allo smaltimento delle acque di scarico, ecc., in conformità alle prescrizioni particolari.
Il diritto al sussidio per le spese abitative viene riconosciuto al fruitore del sussidio minimo garantito.
Il sussidio per far fronte alle spese abitative viene concesso fino a metà dell’importo del sussidio minimo garantito alla persona single, ossia al nucleo familiare definito in base al decreto del Centro per la previdenza sociale.  Questo diritto può essere concesso anche fino all’importo completo dei mezzi del sussidio minimo garantito qualora in base alla valutazione del Centro soltanto in questo modo fosse possibile evitare la separazione dei figli dai genitori.

Moduli