Sostegni una tantum in denaro

Il sostegno una tantum può venir concesso al singolo oppure alla famiglia che a causa di circostanze momentanee (per es. nascita di un figlio, malattia o decesso di un membro della famiglia, calamità naturali, ecc.), in base alla valutazione della Commissione per la previdenza sociale della Città, non sono in grado di adempiere parzialmente oppure interamente alle necessità primarie di vita.
Il sostegno una tantum viene concesso in denaro, ed eccezionalmente, quanto esiste la probabilità che con la forma d’aiuto in denaro non venisse realizzato il suo obiettivo, in base al parere della Commissione per la previdenza sociale, l’aiuto in denaro può venir sostituito con l’equivalente in cose o servizi.
L’aiuto può venir approvato fino all’importo massimo di 1.500,00 kn, con una conclusione della Commissione per la previdenza sociale della città di Rovigno.

Moduli: