29.03.2018

Pasqua in città

Anche quest’anno il programma pasquale in città sarà ricco di eventi e manifestazioni. Ad annunciarli in una conferenza stampa tenutasi giovedì 29 marzo sono stati Odete Sapač, direttrice dell’ente turistico locale, il vicesindaco Marino Budicin e la caposettore per gli affari sociali Edita Sošić Blažević.

Anche se le festività di Pasqua quest’anno arriveranno con due settimana di anticipo rispetto al 2017, a Rovigno è atteso l’arrivo di 2.500 turisti che realizzeranno all’incirca 6.000 pernottamenti. Stando a quanto espresso dalla direttrice Odete Sapač, anche questa stagione turistica sarà da record, visti i risultati nei primi tre mesi del 2018 che registrano un aumento del 44% con 114.242 pernottamenti già realizzati.

Soltanto questa settimana, la manifestazione “Youth Power Movement ” ha portato a Rovigno oltre 3500 ospiti. La città continuerà ad ospitare e organizzare importanti eventi anche dopo Pasqua, partendo dalla manifestazione enogastronomica Sentieri delle delizie rovignesi, seguiti dalla Giornate delle comunicazioni, dal Teorema musicale, quindi la fiera botanica, il Weekend bike and gourmet tour, le Giornate di Šoljan, i Festival Faks Sings e Faks Plays e la Popolana che chiuderà il mese di aprile.

Il programma „Pasqua in città“, organizzato dalla Città e dall’ente turistico in collaborazione con l’associazione „Casa della batana“ e la ditta „Maistra“,  inizia sabato mattina con la sfilata della banda d’ottoni e delle majorettes alle ore 10 in riva fino alla piazza, dove ad attendere gli ospiti saranno i sapori pasquali e le delizie preparate dall’associazione “Casa della batana”. Il primo aprile si terrà la distribuzione gratuita delle delizie pasquali per tutta la cittadinanza e gli ospiti. In tre giornate a intrattenere il pubblico saranno musicisti e complessi rovignesi. Domani si esibiranno dalle 10 alle 13 il duo Eleonora e Luka, mentre dalle 17 alle 19 ci sarà il Duo Stand By. Domenica mattina sarà la volta di Davor e Gracijan Terzić, mentre lunedì è in programma il duo Eligio&Boris.

La Città ha pensato anche quest’anno ai meno abbienti assicurando 254mila kune dal proprio bilancio per la distribuzione di pacchetti di cibo e igiene e aiuti una tantum di 300 kune per ogni anziano con una pensione inferiore alle 2.100 kune mensili. Gli aiuti per i pensionati si possono ancora ritirare fino al 13 aprile presso la sede della Croce rossa rovignese.

Foto