22.03.2018

Invito pubblico per visionare gli atti nell’oggetto per il rilascio della licenza per la modifica della destinazione e dell’uso della costruzione

OGGETTO:  Invito pubblico per visionare gli atti nell’oggetto

(KLARA FABRIS CRO-52210 ROVIGNO, Fornetto 3, tramite mandatario PONENT s.r.l. di Rovigno, Vicolo del Deserto 5)

– si recapita alle parti di cui nell’articolo 115 comma 1 nelle modalità prescritte nell’articolo 116 comma 1 della Legge sull’edilizia (“Gazzetta ufficiale” numero 153/13 e 20/17)

1. Invitiamo SPONZA GIOVANNI – BATTISTA di Bernardo-Batteletto, ANDRETICH CATERINA del fu Andrea, BONTEMPO FRANCESCA vedova Giovanni Sbisà, SCIOLIS GIACOMO di Francesco, Rovigno e SCIOLIS ANNA nata Mogorovich, Rovigno, tutti iscritti come comproprietari della parte particolare dell’edificio composto da cortile contrassegnato con la lett. “r” nello TIPO 135 dell’immobile contrassegnato come p.e. 480 c.c. Rovigno, a visionare gli atti nell’oggetto per il rilascio della licenza per la modifica della destinazione e dell’uso della costruzione per

  • la modifica della destinazione e dell’uso del complesso autonomo – un vano al pianoterra contrassegnato con la lett. “A”nel TIPO 135 nell’esistente edificio costruito sulla particella edile e. 480 c.c. Rovigno (Rovigno, Fornetto 8), in modo tale da modificare la destinazione del vano al pianoterra (superficie circa 16,90 m²) in vano abitativo (appartamento).

2. La visione degli atti nell’oggetto si può effettuare

il giorno 30 marzo 2018 alle ore 9,00,

negli ambienti di questo Settore amministrativo della Città di Rovinj-Rovigno, Piazza Matteotti 2, stanza n. 25/III.

3.  All’invito può rispondere la parte personalmente o tramite mandatario, e portare con sé il documento  per provare di avere la caratteristica di parte nel procedimento. La licenza per la modifica della destinazione e dell’uso della costruzione si può rilasciare anche qualora la parte invitata non rispondesse all’invito.

4. La parte che risponde all’invito del competente organismo, ha l’obbligo di dimostrare di avere la caratteristica di parte nel procedimento.

Il Caposettore

dipl.iur. Ivan Begić