07.02.2019

Incontro con i membri dell’Associazione della Sclerosi multipla della Regione Istriana

Il 24 gennaio scorso la nostra scuola ha ospitato i membri dell’Associazione della Sclerosi multipla della Regione istriana. L’idea è nata dalla volontà di attivarsi al progetto “ Il mondo resta ai giovani” e in questa occasione la fisioterapista Sandra Soffici ha invitato la presidente e altri membri dell’Associazione a presentarci questo interessante  progetto.

L’incontro con la presidente  dell’Associazione, la signora Snježana Raić è stato molto piacevole ed è nata subito l’idea di una futura collaborazione.

Ad accoglierli sono state la fisioterapista Sandra Soffici, la psicologa Merilin Modrušan, il fisioterapista Sandro Apollonio e gli alunni della terza e della quarta classe dell’ indirizzo Tecnico fisioterapista.

Lo scopo principale dell’incontro è stato quello di informare i nostri alunni sulla qualità della vita dei pazienti con la sclerosi multipla, non  solo dal punto di vista medico, di come affrontano le  difficoltà legate alla disabilità anche nella vita quotidiana e nel mondo lavorativo.

L’intenzione era  di far capire agli alunni di non avere paura ne pregudizi riguardo alla disabilità ma anzi, di vedere un disabile come una persona comune che fa parte della nostra società e di aiutarlo a sentirsi cosi.

L’incontro ha avuto molto successo e  ci siamo ripromessi di continuare con la collaborazione e con lo scambio delle  esperienze legate a questa patologia invalidante.

Questo è stato il commento degli alunni della IV Tecnico fisioterapista:

“Abbiamo incontrato persone affette da sclerosi multipla dell’Associazione di  Pola che ci hanno raccontato la loro lotta contro la malattia. Ci siamo resi conto che la nostra professione è molto importante per questo tipo di pazienti sia dal punto di vista fisioterapico che piscologico. Speriamo in futuro di poter aiutare alcuni di questi pazienti, continuando la collaborazione che è iniziata a scuola“.

 

Foto