02.01.2018

Inaugurata la nuova roccia per l’arrampicata libera

Con la competizione nella palestra «Sotto i tigli», i membri del Club di arrampicata sportiva «Muntravo» hanno inaugurato la nuova grande roccia per il free climbing nella quale la Città ha investito 200mila kune. All’inaugurazione, che si è tenuta il 30 dicembre erano presenti il sindaco Marko Paliaga, il vicesindaco Marino Budicin e il direttore della «Valbruna sport» Branko Rajko.

La nuova roccia è alta più di sei metri e ha tre direzioni. Così, con la roccia più piccola sulla parete opposta della palestra, sono state create le condizioni per l’allenamento de gli scalatori di tutte le fasce d’età, per le competizioni di club e per l’organizzazione di campionati nazionali.

Il sindaco Marko Paliaga ha ricordato che la Città assicura ogni anno 4 milioni di kune dal budget per lo sviluppo dello sport, finanziando l’acquisto di attrezzature  e il lavoro dei vari club. «Vogliamo mantenere elevati standard nel settore sportivo e migliorare le condizioni per coinvolgere i bambini in diverse attività sportive. Quest’anno lavoreremo ai preparativi per la costruzione di una nuova piscina, per la quale è già stato preparato un permesso di locazione e in autunno dovrebbe essere bandita la gara per la scelta dell’appaltatore», ha rilevato Paliaga.

Il Club di arrampicata sportiva «Muntravo» è stato fondato nel 2001 e porta il nome della roccia di Punta Corrente sulla quale gli scalatori praticano l’arrampicata libera nel corso di tutto l’anno. Oggi il Club conta circa 60 membri, metà dei quali sono bambini. Gli allenamenti nella palestra «Sotto i tigli» si svolgono due volte a settimana – il martedì e il giovedì dalle 19:00 alle 21:00 e sono aperti a tutti gli interessati.