24.11.2017

Alla Città di Rovinj-Rovigno e’ stato assegnato il Riconoscimento per aver attuato con successo l’azione intitolata “Per la violenza non ci sono giustificazioni – I bambini ambasciatori della nonviolenza”.

Il Comitato centrale di coordinamento dell’azione “Città e comuni amici dei bambini” durante la Consultazione annuale dei coordinatori dell’Azione ha assegnato alla Città di Rovinj-Rovigno il Riconoscimento per aver attuato con successo l’azione intitolata “Per la violenza non ci sono giustificazioni – I bambini ambasciatori della nonviolenza”.

L’organizzatore dell’azione è la società cittadina Croce Rossa Rovigno, con il sostegno delle scuole Vladimir Nazor, JurajDobrila, Bernardo Benussi, Vladimir Gortan di Gimino, la Stazione di Polizia Rovigno, il Consiglio cittadino dei bambini e l’Università popolare aperta.

L’obiettivo dell’azione è sensibilizzare i bambini, i genitori nonché le persone specializzate e l’opinione pubblico sulla dannosità di ogni tipo di violenza sui bambini e sulla necessità di impedirla. Con l’azione si desidera incoraggiare i bambini a intraprendere di propria iniziativa e tempestivamente le misure necessarie per tutelare i propri diritti, aiutarli a esprimere e proporre agli adulti come tutelare i loro diritti e come pervenire la violenza tra e sui bambini, sensibilizzare le persone specializzate e l’opinione pubblica sul problema della violenza tra e sui bambini e rilevare l’importanza dell’azione preventiva.