Indicazioni edilizie

Con l’emanazione della Legge sull’assetto territoriale e della Legge sull’edilizia (Gazzetta ufficiale numero 153/13) che vengono applicate dal 1° gennaio 2014, è stata regolata dalla legge la semplificazione e l’abbreviazione del rilascio delle licenze inoltre il numero delle licenze è stato ridotto di regola a soltanto una, la licenza edilizia. Inoltre, con l’introduzione del sistema delle e-licenze e il miglioramento del Sistema informatico dell’assetto territoriale è stato migliorato il sistema di rilascio delle licenze in tutta la Croazia.

In base alle nuove leggi, gli atti dell’assetto territoriale sono:

l’informazione sull’ubicazione, l’avviso sulle condizioni particolari che vanno soddisfatte prima del rilascio del permesso d’ubicazione/della licenza edilizia, il permesso d’ubicazione, il permesso di modifica della destinazione e dell’uso della costruzione, il decreto sulla determinazione della particella edificabile e la conferma dell’elaborato di lottizzazione.

Gli atti per la costruzione sono: la licenza edilizia, la notifica dell’inizio o della continuazione dei lavori e il permesso d’uso.

Bisogna sottolineare che i procedimenti iniziati in base alla “vecchia” Legge, si concluderanno in base alle disposizioni di tale Legge.

Qualora foste proprietari di terreno o costruzione esistente, dovete prima di tutto verificare se è permessa la costruzione ossia la ricostruzione. Il primo passo da fare è verificare la destinazione della particella nel piano territoriale del vostro comune o città.

Se desiderate ricevere delle informazioni in forma scritta sulla destinazione dello spazio e sulle condizioni per l’attuazione dell’intervento nello spazio su un determinato terreno, potete presentare la richiesta di rilascio dell’informazione sull’ubicazione.

L’informazione sull’ubicazione viene rilasciata in forma scritta per il terreno indicato nella richiesta, e contiene l’informazione sui piani territoriali di tutti i livelli all’interno dei quali si trova il terreno, la destinazione dello spazio e tutte le altre condizioni per l’attuazione dell’intervento nello spazio stabilite ossia prescritte nei piani territoriali a tutti i livelli, i territori nei quali è prescritto con prescrizioni particolari un regime particolare di fruizione dello spazio (beni culturali iscritti nel Registro dei beni culturali della Repubblica di Croazia), se il terreno si trova nello spazio per il quale è prescritto l’obbligo di emanare il piano d’assetto urbanistico, se il terreno si trova nel territorio per quale tale obbligo è prescritto con la presente Legge, con i piani territoriali e /oppure nelle loro modifiche e integrazioni, la cui stesura ed emanazione sono in corso, i luoghi nei quali si può effettuare la visione dei piani territoriali e quando si può effettuare.

L’informazione sull’ubicazione si rilascia sotto forma di atto non amministrativo entro il termine di otto giorni dalla presentazione della domanda e serve per l’elaborazione della documentazione progettistica che si allega alla richiesta per il rilascio del permesso d’ubicazione ossia della licenza edilizia.ascio degli atti edilizi

MODULI DELLE RICHIESTE

RICHIESTE GENERALI (richieste, obiezioni, denuncie, ricorsi, proposte, risposte)
PERMESSO D’UBICAZIONE
LICENZA EDILIZIA
PERMESSO D’USO
ALTRE DOMANDE, LICENZE E RICHIESTE (e-licenze)
ALTRE DOMANDE, LICENZE E RICHIESTE

Tutte le informazioni legate alla presentazione delle richieste e ai procedimenti di rilascio degli atti per la costruzione si possono ottenere negli ambienti della Sezione per il rilascio degli atti della Città di Rovinj-Rovigno (stanze 24, 25, 27 e 28)

Le prescrizioni e i regolamenti che si applicano nei procedimenti di elaborazione della documentazione degli atti per la costruzione e il rilascio dei medesimi.

  1. PRESCRIZIONI DALL’AMBITO DELL’EDILIZIA
  2. PRESCRIZIONI DALL’AMBITO DELL’ASSETTO TERRITORIALE
  3. PRESCRIZIONI DALL’AMBITO DELL’ISPEZIONE EDILE