Tasse amministrative per il rilascio di atti di costruzione

La Legge sulle tasse amministrative (Gazzetta ufficiale numero 8/96, 77/96, 95/97, 131/97, 68/98, 66/99, 145/99, 30/00, 116/00, 163/03, 17/04, 110/04, 141/04, 150/05, 153/05, 129/06, 117/07, 25/08, 60/08, 20/10, 69/10, 126/11, 112/12, 19/13, 80/13, 40/14, 69/14, 87/14, 94/14) prescrive l’importo delle tasse amministrative che viene pagato per il rilascio degli atti di costruzione e di seguito viene fornito un estratto dalle tariffe prescritte:

Num. tar. 1 – Per domande, richieste, proposte, notifiche e altri atti per i quali non vi è prescritto un altro importo, la tassa ammonta a 20,00 kn.
Num. tar. 2 – Per tutti i decreti per i quali non è prescritto diversamente, la tassa ammonta a 50,00 kn.

Nota:

  1. Quando viene rilasciato un decreto su richiesta di più persone, la tassa dietro questo numero tariffario viene pagata da ogni persona alla quale viene consegnato il decreto.
  2. Per i decreti approvati in seguito a ricorsi la tassa amministrativa non viene pagata.

Num. tar. 3 – Per il ricorso su un decreto la tassa ammonta a  50,00 kn,
Num. tar. 4
– Per  i certificati per i quali non è diversamente prescritto, la tassa ammonta a 20,00 kn.
Num. tar. 62

(1) Per il rilascio di permessi di ubicazione, i decreti di modifica e/o integrazione del permesso di ubicazione e per i permessi di ubicazione per la ricostruzione di edifici per: 

  1. l’ampiezza dell’intervento nello spazio fino a 1 ha o per costruzione infrastrutturale della lunghezza fino a 1 km, la tassa ammonta a 10.000,00 kn (case familiari ecc.)
  2. l’ampiezza dell’intervento nello spazio da 1 a 5 ha o per costruzione infrastrutturale della lunghezza da 1 a 5 km, la tassa ammonta a 15.000,00 kn
  3. l’ampiezza dell’intervento nello spazio da 5 a 10 ha o per costruzione infrastrutturale della lunghezza da 5 a 10 km, la tassa ammonta a 20.000,00 kuna,
  4. l’ampiezza dell’intervento nello spazio per più di 10 ha o per costruzione infrastrutturale della lunghezza di più di 10 km, la tassa ammonta a 25.000,00 kuna.

(2) Per il rilascio di licenze edilizie, decreti di modifica e/o integrazione della licenza edilizia, eccetto che per la modifica del nome, ovvero dell’azienda investitore, e della licenza edilizia per la ricostruzione dell’edificio: 

  1. gruppo 1 – edifici pianificati dal Piano nazionale di sviluppo territoriale – dai costi stimati di costruzione 0,25‰, considerando però che l’importo della tassa non può essere minore di 20.000,00 kn
  2. gruppo 2 – edifici per i quali i requisiti specifici vengono definiti in base a regolamenti specifici nel corso del procedimento di valutazione dell’impatto ambientale e di accettabilità dell’intervento per la rete ecologica – dai costi stimati di costruzione 0,25‰, considerando però che l’importo della tassa non può essere minore di 16.000,00 kn
  3. gruppo 3 – edifici per i quali vengono definiti i requisiti specifici, dai costi stimati di costruzione 0,25‰, considerando però che l’importo della tassa non può essere minore di 1.000,00 kn
  4. gruppo 4 – edifici per i quali vengono definite le condizioni di allacciamento, e non vengono definiti altri requisiti specifici – 800,00 kn (abitazioni familiari)
  5. gruppo 5 – edifici che non rientrano nei gruppo 1, 2, 3 e 4 – 600,00 kn.

(3) Per il rilascio della licenza di utilizzo per l’edificio:

  1. gruppo 1 – edifici pianificati dal Piano nazionale di sviluppo territoriale – dai costi stimati di costruzione 0,25‰, considerando però che l’importo della tassa non può essere minore di 20.000,00 kn
  2. gruppo 2– edifici per i quali i requisiti specifici vengono definiti in base a regolamenti specifici nel corso del procedimento di valutazione dell’impatto ambientale e di accettabilità dell’intervento per la rete ecologica – dai costi stimati di costruzione 0,25‰, considerando però che l’importo della tassa non può essere minore di 16.000,00 kn
  3. gruppo 3 – edifici per i quali vengono definiti i requisiti specifici, dai costi stimati di costruzione 0,25‰, considerando però che l’importo della tassa non può essere minore di 1.000,00 kn
  4. gruppo 4 – edifici per i quali vengono definite le condizioni di allacciamento, e non vengono definiti altri requisiti specifici – 800,00 kn (abitazioni familiari)
  5. gruppo 5 – edifici che non rientrano nei gruppo 1, 2, 3 e 4 – 600,00 kn.

(4) Per il rilascio della licenza di utilizzo provvisoria e della licenza di utilizzo per una parte dell’edificio da un gruppo definito di cui al par. 3 punto 1, 2 e 3 di questo Numero tariffario, viene pagato il 25% dell’importo prescritto nel par. 3 di questo Numero tariffario per questo gruppo.

(5) Per il rilascio della licenza di utilizzo per l’edificio costruito in base al progetto principale e alla licenza di utilizzo per edifici specifici 600,00 kn.

Nota: Qualora la domanda di rilascio degli atti di cui ai par. 1, 2, 3, 4 e 5 di questo Numero tariffario venga consegnata in via elettronica e la stessa sia stata compilata come da indicazioni basate sulla legge che regola il settore amministrativo dell’assetto territoriale, ovvero dell’edilizia, l’importo prescritto con questo Numero tariffario per il loro rilascio viene diminuito del 15%.