Licenza di utilizzo

L’edificio costruito o ricostruito può venir utilizzato, messo in opera e per esso può essere rilasciato il decreto per lo svolgimento di attività ai sensi di legge specifica, solo dopo che per l’edificio in oggetto viene rilasciata la licenza di utilizzo. La richiesta di rilascio della licenza di utilizzo viene fatta dall’investitore, ovvero dal proprietario dell’edificio, all’organo competente per gli affari amministrativi nell’edilizia.

Alla richiesta di rilascio della licenza di utilizzo vanno allegati i seguenti documenti:

  1. fotocopia della licenza edilizia, ovvero una copia del progetto principale per l’edificio che può essere costruito o per i lavori che possono essere eseguiti in base al progetto principale,
  1. informazioni sui partecipanti alla costruzione,
  2. dichiarazione scritta dell’esecutore dei lavori sui lavori eseguiti e le condizioni di manutenzione dell’edificio,
  3. relazione finale dell’architetto responsabile sulla realizzazione dell’edificio,
  4. dichiarazione dell’ingegnere geodeta che l’edificio è stato costruito in conformità al progetto geodetico (se si tratta di u edificio per il quale va realizzato il progetto geodetico),
  5. elaborato geodetico per la registrazione dell’edificio nel catasto o per la modifica delle informazioni sull’edificio o su altre costruzioni (se si tratta di un edificio per il quale non viene redatto il progetto geodetico, ma il quale viene registrato nel catasto,
  6. dichiarazione dell’ingegnere geodeta autorizzato che l’edificio è collocato sulla particella edificabile in conformità all’elaborato di picchettamento (se si tratta di un edificio per il quale non è necessario preparare il progetto geodetico), e
  7. certificato energetico dell’edificio, se la richiesta riguarda un edificio che deve rispettare le condizioni di  efficienza energetica.

L’organo amministrativo competente ha il dovere di effettuare l’ispezione tecnica dell’edificio entro trenta, ovvero quindici giorni dal giorno di ricevimento della regolare e completa domanda di rilascio della licenza di utilizzo.

La licenza di utilizzo per l’edificio costruito, ovvero per i lavori eseguiti sulla base della licenza edilizia, viene rilasciata entro otto giorni dal giorno in cui si è svolta l’ispezione tecnica, nel caso in cui venga accertato che: 

  • alla domanda per il suo rilascio sono stati allegati tutti i documenti prescritti,
  • l’edificio è stato costruito in conformità alla licenza edilizia, in riferimento al rispetto delle richieste di base per l’edificio, delle condizioni di ubicazione e di altre condizioni definite dalla licenza edilizia,
  • l’edificio è collegato alle zone di traffico ed alle altre costruzioni ed impianti di infrastruttura comunale e altra definiti dalla licenza edilizia, e
  • le costruzioni temporanee costruite nell’ambito dei lavori di preparazione, l’attrezzatura del cantiere, il materiale edile non utilizzato e altro materiale, rifiuti e simili, sono stati rimossi e che il terreno del cantiere e di accesso al cantiere sia stato riportato nello stato iniziale ed ordinato.

La licenza di utilizzo  per l’edificio costruito, ovvero per i lavori eseguiti sulla base del progetto principale, viene rilasciata entro otto giorni dal giorno in cui si è svolta l’ispezione tecnica, nel caso in cui venga accertato che:

  • alla domanda per il suo rilascio sono stati allegati tutti i documenti prescritti,
  • l’edificio è stato costruito in conformità al progetto principale, e
  • l’edificio, con la sua finalità, la posizione e le misure esterne di tutte le sue parti sotterranee e al di sopra della superficie, non è contrario al piano territoriale valido nel periodo di stesura del progetto principale.

Licenza di utilizzo per determinate costruzioni

A) Edifici costruiti in base a una licenza edilizia ovvero ad altro atto analogo rilasciati entro il 01 ottobre 2007

Per gli edifici costruiti in base ad una licenza edilizia, ovvero di altro atto di costruzione analogo rilasciato dall’organo competente entro l’1ottobre 2007, l’organo per l’edilizia può, su richiesta della parte, invece della licenza di utilizzo, rilasciare una licenza di utilizzo per l’edificio costruito sulla base di un atto di costruzione rilasciato entro l’1 ottobre 2007. Alla richiesta di rilascio della licenza il richiedente allega la licenza edilizia, ovvero un altro atto di costruzione rilasciato entro l’1 luglio 2007.

La licenza di utilizzo per questo tipo di edifici viene rilasciata quando l’edificio è stato costruito in conformità alla licenza edilizia ovvero ad altro atto analogo rilasciato dall’organo competente, riferendosi alla sua finalità, le misure esterne di tutte le sue parti sotterranee e al di sopra della superficie, alla forma e alla grandezza della particella edificabile e all’ubicazione dell’edificio sulla particella edificabile, ovv. all’interno dell’area interessata dall’intervento.

La licenza di utilizzo può essere rilasciata anche per una parte dell’edificio.

B) Edifici costruiti fino all’1 febbraio 1968

L’edificio costruito entro il 15 febbraio 1968 viene considerato costruito sulla base di una licenza edilizia valida. Il periodo di costruzione di tale edificio viene accertato tramite la licenza di utilizzo per l’edificio costruito entro il 15 febbraio 1968 la quale viene rilasciata su richiesta della parte dall’organo per l’edilizia.

Il richiedente allega alla domanda di rilascio di questo tipo di licenza di utilizzo la seguente documentazione:

  1. copia del piano catastale per la particella catastale sulla quale è stato costruito l’edificio, e
  2. le prove delle quali dispone provanti il fatto che l’edificio è stato costruito prima del 15 febbraio 1968.

Questi edifici non hanno bisogno del certificato energetico.

Il periodo in cui è stato costruito l’edificio viene accertato dall’organo per l’edilizia con la visione della Fotografia aerea nazionale fatta prima del 15 febbraio 1968 o di altro documento cartografico analogo ufficiale dell’Amministrazione geodetica statale e se necessario anche ricercando altre prove.