Fabbisogni pubblici nel settore prescolare

P 1025 – Programma: FABBISOGNI PUBBLICI GENERALI NEL SETTORE PRESCOLARE = 240.000,00 kn

Le uscite per la realizzazione del Programma dei fabbisogni pubblici generali nel settore prescolare sono pianificate nell’importo di 240.000,00 kn. Nell’ambito del Programma sono pianificate due Attività, e precisamente:

A 102501 –  Attività educativo-istruttive = 40.000,00 kn
Da questi mezzi verranno finanziati i corsi di perfezionamento professionale, i seminari e i simposi per gli operatori del settore prescolare. Inoltre vengono finanziati singoli programmi delle istituzioni prescolari, come ad esempio il coro dei bambini, le olimpiadi dei bambini, i laboratori per i bambini, la pubblicazione di giornalini, ecc.

Fondamento di legge: Legge sull’autogoverno locale e territoriale (regionale), Legge sull’educazione e istruzione prescolare.
Obiettivo generale: sviluppo dei progetti che spronano lo sviluppo socio-culturale dei bambini.
Obiettivo specifico: spronare i bambini ad includersi nelle attività sportive e culturali.
Indicatore di efficienza: programmi realizzati nel periodo pianificato.

A 102502 – Celebrazione della Settimana dell’Infanzia e delle festività natalizie e di Capodanno = 200.000,00 kn
In occasione della Settimana dell’Infanzia vengono organizzate rappresentazioni teatrali e proiezioni cinematografiche destinate ai bambini degli asili e delle scuole. Vengono inoltre, in queste occasioni, consegnate alle istituzioni doni in base alle loro necessità didattiche – libri, fumetti…
Da questi mezzi si finanzia il tradizionale acquisto di pacchi dono per i bambini dal 1º anno di età  fino alla IV classe elementare, in occasione delle festività natalizie e di Capodanno, come pure il programma che precede la distribuzione dei pacchi dono per i bambini che non frequentano l’asilo.

Fondamento di legge: Legge sull’autogoverno locale e territoriale (regionale)
Obiettivo generale: organizzazione di contenuti educativi (rappresentazioni teatrali, proiezioni cinematografiche), contenuti d’intrattenimento e pacchi dono per i bambini
Obiettivi specifici:  sviluppo socio-culturale dei bambini
Indicatore di efficienza: comprendere in modo pianificato tutti i bambini, realizzare l’intero programma nel periodo pianificato.

P 1035 – Programma: ATTIVITÀ DELLE ISTITUZIONI NELL’EDUCAZIONE PRESCOLARE = 19.796.700,00 kn
Le uscite per la realizzazione del programma Attività delle istituzioni prescolari sono state pianificate nell’importo di 19.796.700,00 kn.
Nell’ambito del Programma sono state pianificate dodici Attività, tre Progetti correnti e un progetto capitale che vengono attuati dagli utenti del bilancio Giardino e nido d’infanzia “Neven” e Giardino d’infanzia italiano “Naridola”.

Fruitore del bilancio 34522: Giardino d’infanzia italiano “Naridola”  = 3.946.700,00 kn
Il Giardino d’infanzia italiano “Naridola” è un’istituzione fondata dalla Città di Rovinj-Rovigno per l’espletamento delle attività di educazione e istruzione prescolare.
Nell’Istituzione operano 5 gruppi educativi, ossia 2 gruppi nell’asilo nido e 3 gruppi nel giardino d’infanzia , nonché un gruppo educativo nella sezione periferica di Valle. Nell’anno pedagogico 2017/2018 sono iscritti 115 bambini, e viene attuato il programma di 10 ore.
L’istituzione ha 24 dipendenti a tempo indeterminato, di cui 22 a Rovigno e 2  a Valle. Per il regolare svolgimento delle sue attività riceve entrate dal Bilancio della Città di Rovinj-Rovigno, dal Comune di Bale-Valle, dai versamenti dei genitori e dal Ministero per la scienza e l’educazione il quale con Delibera specifica assicura  i mezzi per la realizzazione del programma per i bambini che frequentano le istituzioni delle minoranze nazionali, i programmi prescolari e i programmi per i bambini con difficoltà di sviluppo. Tali mezzi vengono versati all’istituzione tramite il calcolo del Fondatore.

A 103501 – Attività: Attività regolare dell’istituzione prescolare = 3.775.900,00 kn
L’importo pianificato dal Bilancio della città di 2.644.700,00 kn  è destinato al pagamento degli stipendi e altre uscite per i lavoratori che sono state pianificate conformemente agli atti vigenti che regolano i rapporti di lavoro e i diritti che scaturiscono dai medesimi. L’istituzione conta 24 lavoratori, dei quali 22 lavorano a Rovigno e 2 a Valle.
L’istituzione realizza delle entrate anche dal Comune di Valle nell’importo di 372.700,00 dal quale vengono finanziati gli stipendi dei due dipendenti e 1/6 delle spese dei dipendenti nei servizi comuni degli asili. Nel contempo si pianificano i mezzi al fine di attuare le misure dell’Istituto croato di collocamento, l’abilitazione professionale per l’impiego senza instaurare rapporto di lavoro, dove l’HZZ assicura i mezzi per i contributi per l’assicurazione pensionistica e l’assicurazione sanitaria obbligatoria. A tale riguardo sono pianificate 26.100.00 kn.
Dai mezzi versati dai genitori degli utenti del servizio nell’importo di 660.400,00 vengono pagate tutte le spese materiali e di gestione, l’alimentazione dei bambini e le altre spese dell’istituzione.
Inoltre, è attesa la donazione del governo italiano tramite l’Unione italiana nell’importo di 37.000,00 kn sotto forma di libri e attrezzatura didattica.
Una parte delle uscite verrà coperta dal riporto dall’anno precedente nell’importo di 35.000,00 kn.

A 103502 – Attività: Consiglio d’amministrazione = 37.000,00 kn
L’istituzione è amministrata dal Consiglio d’amministrazione e ai suoi membri viene versata una retribuzione in base alle sedute e alle presenze dei membri alle medesime.

A 103503 – Attività: Programma per i bambini delle minoranze nazionali = 76.000,00 kn
Il Ministero della scienza, dell’istruzione e dello sport assicura con apposita Delibera i mezzi per la realizzazione del programma per i bambini che frequentano le istituzioni delle minoranze nazionali. I mezzi vengono assegnati all’istituzione tramite il bilancio del Fondatore.

A 103504 – Attività: Programma prescolare = 4.800,00 kn
Il Ministero della scienza, dell’istruzione e dello sport assicura, con apposita Delibera, i mezzi per l’attuazione del programma prescolare che vengono assegnati alle istituzioni tramite il bilancio del Fondatore.

A 103505 – Attività: Assistenti per i bambini con difficoltà nello sviluppo = 16.000,00 kn
Il Ministero competente assicura, con apposita Delibera, i mezzi per l’attuazione del programma per i bambini con difficoltà nello sviluppo che vengono assegnati alle istituzioni tramite il bilancio del Fondatore.

T 103501 – Progetto corrente: sistemazione dell’archivio = 37.000,00 kn
Conformemente alle prescrizioni con le quali si regolano le modalità di custodia del materiale d’archivio dell’istituzione, gli autori del materiale d’archivio hanno l’obbligo di custodirlo nei modo prescritti dalla legge. Pertanto, è necessario sistemare lo spazio dell’archivio dell’istituzione conformemente alle prescrizioni vigenti.

Fondamento di legge: Legge sull’educazione e l’istruzione, Standard pedagogico nazionale dell’educazione e istruzione prescolare
Obiettivo generale: garantire le condizioni di lavoro nelle istituzioni prescolari
Obiettivo specifico: qualità del servizio di soggiorno dei bambini nelle istituzioni prescolari,  sistemazione dell’archivio e custodia del materiale conformemente alle prescrizioni
Indicatore di efficienza: inclusione dei bambini nelle istituzioni prescolari, realizzazione della sistemazione/attrezzamento dell’archivio.

Utente del bilancio 34547: Giardino e nido d’infanzia “Neven” = 15.850.000,00 kn
L’istituzione prescolare Giardino e nido d’infanzia “Neven” di Rovigno è stata fondata dalla Città di Rovigno, dai comuni di Canfanaro e Valle per l’espletamento delle attività di educazione e istruzione prescolare.
In base alla Legge sull’educazione e istruzione prescolare (GU RC, nn. 10/09, 107/07 e 94/13) tale attività viene attuata nell’istituzione tramite il programma di educazione e istruzione, tutela sanitaria, alimentazione e assistenza sociale.
Al 1°settembre 2017, nell’anno pedagogico 2017/2018 nell’istituzione sono iscritti 572 bambini, ossia 112 che frequentano l’asilo nido in 8 gruppi e 460 che frequentano il giardino d’infanzia in 20 gruppi.
Oltre ai bambini menzionati sopra, nei gruppi regolari sono iscritti anche 10 bambini con difficoltà nello sviluppo che frequentano a tempo ridotto e con l’aiuto di persone di sostegno nel gruppo.
Il lavoro è organizzato in 28 gruppi educativi in 8 strutture, di cui 6 strutture nel territorio della città di Rovigno con in tutto 24 gruppi educativi, una struttura nel comune di Canfanaro e una nel comune di Valle. In tutti i gruppi viene svolto il programma di 10 ore.
L’istituzione realizza le entrate per l’attività regolare dal Bilancio della Città di Rovigno, dal Comune di Canfanaro e di Valle i quali assicurano i mezzi per gli stipendi dei dipendenti, per le spese materiali digestione sottoforma della partecipazione dei genitori i quali, secondo i criteri della città e dei comuni, realizzano il diritto alle sovvenzioni, nonché i mezzi per la manutenzione d’investimento e l’acquisto dell’attrezzatura.
I mezzi propri vengono realizzati dai versamenti dei genitori degli utenti, dagli interessi e dalle donazioni occasionali. Si tratta di mezzi destinati alle spese materiali e di regia dell’Istituzione. Il prezzo per i genitori dei servizi del giardino d’infanzia è di 550,00 kn mentre dell’asilo nido è di 600,00 kn.
L’istituzione ha in tutto 94 dipendenti, di cui 85 sul territorio della città di Rovigno, nell’unità lavorativa Rovigno 69 dipendenti e 16 dipendenti nei Servizi comuni. Oltre a loro dal bilancio della città di Rovigno vengono finanziati anche 7 dipendenti a tempo determinato che sostituiscono i dipendenti in malattia e 6 dipendenti che sostituiscono dipendenti a tempo indeterminato in maternità, come pure un’impiegata pedagoga che sostituisce la pedagoga in maternità.

A 103506 – Attività: Attività regolare dell’istituzione prescolare = 14.988.400,00 kn
L’importo pianificato è destinato al pagamento degli stipendi e altre uscite per i lavoratori che sono state pianificate conformemente agli atti vigenti che regolano i rapporti di lavoro e i diritti che scaturiscono dai medesimi.
Dal bilancio della città vengono assicurati per gli stipendi dei dipendenti 10.979.000,00 kn.
Nell’importo pianificato sono compresi i mezzi per gli stipendi di 69 dipendenti a tempo indeterminato nell’unità di lavoro Rovigno, come anche una parte (89,26%) degli stipendi delle 16 persone a tempo indeterminato nei Servizi comuni, i contributi e altri oneri per i dipendenti, come anche gli stipendi, i contributi e quanto altro per i dipendenti che sostituiscono i dipendenti in malattia o maternità.
Oltre che dal bilancio della Città di Rovigno, l’istituzione viene finanziata anche dal bilancio dei comuni di Valle (3 dipendenti e una parte degli stipendi dei dipendenti dei Servizi comuni) e di Canfanaro (6  dipendenti e una parte degli stipendi dei dipendenti dei Servizi comuni). I comuni assicurano in tutto per questo fine 1.352.000,00 kn.
I mezzi propri vengono realizzati dai versamenti dei genitori degli utenti, dagli interessi e dalle donazioni occasionali. I mezzi propri pianificati nell’importo di 3.060.000,00 kn verranno spesi per le spese materiali e di regia dell’Istituzione, per l’alimentazione dei bambini, i cosi di perfezionamento dei dipendenti, per la cura dei bambini e le altre spese che nascono dall’attività dell’istituzione.

A 103507 – Attività: Consiglio d’amministrazione = 37.000,00 kn
L’istituzione è amministrata dal Consiglio d’amministrazione e ai suoi membri viene versata una retribuzione in base alle sedute e alle presenze dei membri alle medesime.

A 103508 – Attività: Assistenti per i bambini con difficoltà nello sviluppo = 155.000,00 kn
In conformità agli standard pedagogici nei programmi degli asili è pianificata l’inclusione di bambini con difficoltà nello sviluppo. Il ruolo principale dell’inclusione dei bambini negli asili è quello di socializzare ed avere contatti con i coetanei. Un’equipe specializzata dell’asilo ha riscontrato dei problemi nello sviluppo psicofisico in 9 bambini. Da rilevare che il soggiorno di questi bambini viene pianificato in un orario ridotto, affinché il loro soggiorno nel gruppo educativo sia quanto più qualitativo, sia per loro sia per gli altri bambini, è necessario assumere un assistente per tale gruppo. A tale proposito è stato pianificato l’importo di 155.000,00 kn in base alle manifestate necessità dell’istituzione al fine di assumere un assistente con un contratto d’opera.

A 103509 – Attività: Programma prescolare = 23.000,00 kn
Il Ministero della scienza, dell’istruzione e dello sport assicura, con apposita Delibera, i mezzi per l’attuazione del programma prescolare che vengono assegnati alle istituzioni tramite il bilancio del Fondatore.

A 103510 – Attività: Programma per i bambini con difficoltà nello sviluppo = 25.200,00 kn
Il Ministero della scienza, dell’istruzione e dello sport assicura, con apposita Delibera, i mezzi per l’attuazione del programma prescolare che vengono assegnati alle istituzioni tramite il bilancio del Fondatore.

A 103511 – Attività: Programmi educativi = 7.000,00 kn
Per le necessità di educazioni e progetti degli educatori l’importo pianificato verrà speso per i servizi grafici, il materiale di cancelleria e per la partecipazione a seminari professionali che si riferiscono all’attuazione dei progetti pianificati.

A 103512 – Attività: Sovvenzioni del programma altre fonti = 20.000,00 kn
L’importo di 20.000,00 kn si riferisce ai mezzi nel bilancio del comune di Canfanaro per l’aiuto ai genitori di modeste condizioni economiche e per i genitori con due o più bambini nell’asilo.

K 103501 – Progetto capitale: Attrezzamento dei vani = 280.000,00 kn
Si pianifica l’attrezzamento dei vani dell’asilo periferico Mondelaco. Con la proposta di bilancio per il 2018 è stato pianificato l’importo di 180.000,00 kn per il completamento dell’attrezzatura della cucina siccome la stessa ora non è funzionale e ha bisogno di rinnovi. Inoltre, è stato pianificato l’importo di 100.000,00 per la sostituzione e l’integrazione dei mobili nei vani di soggiorno dei gruppi di bambini.

T 103502 – Progetto corrente: Sezione periferica di Lamanova = 65.000,00 kn
I mezzi pianificati sono stati accantonati al fine di adempiere agli obblighi finanziari conformemente al contratto d’affitto degli impianti della sezione periferica di Lamanova che opera dal 2012. L’affitto mensile ammonta a 5.375,00 kn.

T 103503 – Progetto corrente: Ristrutturazione dell’accesso all’edificio principale = 250.000,00 kn
Con l’importo di 250.000,00 kn viene pianificata la sistemazione degli accessi all’edificio principale dell’asilo e dell’asilo nido. Verrebbero ripavimentati gli ingressi dei due edifici principali, superiore ed inferiore.

Fondamento di legge: Legge sull’educazione e istruzione, Standard pedagogico nazionale dell’educazione e istruzione prescolare
Obiettivo generale: garantire le condizioni di lavoro nelle istituzioni prescolari
Obiettivo specifico: qualità del servizio di soggiorno dei bambini nelle istituzioni prescolari, applicazione del sistema HACCAP
Indicatore di efficienza: inclusione dei bambini nelle istituzioni prescolari, realizzazione della ristrutturazione pianificata della mensa.