Fabbisogni pubblici nel settore scolastico

P 1026 Programma:
FABBISOGNI PUBBLICI GENERALI NEL SETTORE SCOLASTICO = 1.164.100,00 kn

Le uscite per la realizzazione del Programma dei fabbisogni pubblici nel settore scolastico sono state pianificate nell’importo di 1.164.100,00 kn. Nell’ambito del Programma sono pianificate otto Attività, e precisamente:

A 102601 – Attività: trasporto degli alunni delle scuole elementari = 450.000,00 kn
Da questi mezzi viene finanziato il trasporto degli alunni delle scuole elementari conformemente alla Legge sull’educazione e sull’istruzione nelle scuole elementari e medie superiori con l’importo di 450.000,00 kn.

A 102602 – Attività: Città amica dei bambini = 55.000,00 kn
Per la realizzazione delle attività nell’ambito dell’azione “Città e comuni amici  dei bambini” sono stati pianificate 55.000,00 kn, e in questo modo viene garantita l’attività e la realizzazione dei programmi del Consiglio cittadino dei bambini, nonché i mezzi per la quota associativa annuale dell’Unione delle Società “Nostra Infanzia”.

A 102603 – Attività: Miglioramento dell’alimentazione nelle scuole elementari = 20.000,00 kn
In collaborazione con l’Istituto per la salute pubblica, durante il 2016 è stato avviato il programma denominato “Miglioramento dell’alimentazione nelle scuole elementari nel territorio della città di Rovigno”.
Nell’ambito del programma sono stati organizzati: laboratori/conferenze per i bambini dalla V all’VIII classe sull’alimentazione corretta. Si continuerà con i laboratori e verranno attuate le altre attività in base alle indicazioni dell’Istituto.
L’alimentazione scorretta è uno dei fattori di rischio principali per il manifestarsi  di malattie cardiovascolari. La prevenzione di queste malattie è una delle nove priorità di salute pubblica definite dalla Regione. L’adozione di abitudini alimentari corrette è molto importante fin dai primi anni di vita. Oltre ai bambini delle scuole, questo Programma  agisce indirettamente anche sui genitori, sul personale scolastico e sull’intera popolazione.
Per le esigenze di attuazione del programma durante il 2017 è stato pianificato l’importo di 20.000,00 kn.

A 102604 Attività: Corsi sulle piante spontanee = 4.100,00 kn
I corsi sulle piante spontanee vengono attuati nelle scuole elementari rovignesi già da alcuni anni, e in questo modo gli alunni delle classi superiori vengono a conoscenza delle proprietà curative e dell’uso delle piante spontanee. Inoltre, il programma comprende anche  laboratori dove gli alunni realizzano vari preparati di alloro, ortica e altri. Per l’attuazione di questo programma sono state pianificate 4.100,00 kn.

A 102605 Attività: Competizioni degli alunni = 20.000,00 kn
Per le competizioni degli alunni in base al calendario delle scuole elementari a livello cittadino, nonché per il cofinanziamento della partecipazione degli alunni alla Scuola di creatività  “Primavera cittanovese” è stato pianificato l’importo di 20.000,00 kn.

A 102606 Attività – Colonia estiva per bambini = 190.000,00 kn
Con l’importo di 190.000,00 kn verrà finanziata la colonia estiva per bambini che viene organizzata durante i mesi estivi, ossia durante le vacanze estive. Nell’organizzazione di queste colonie sono incluse le associazioni della città di Rovigno, mentre il programma comprende circa 500 bambini dall’età compresa fra i 6 e 14 anni.
Il programma viene organizzato nel periodo dalla seconda metà di giugno fino a metà  agosto, e ogni organizzatore pianifica e attua il programma in due settimana nel periodo dalle ore 9,00 alle ore 14,00. La Città partecipa alle spese del programma in modo tale da finanziare il numero necessario di responsabili, mentre i genitori fanno fronte alle spese di alimentazione.

A 102607 Attività: Assistenti nell’insegnamento per gli alunni con difficoltà nello sviluppo = 370.000,00 kn
La Città di Rovigno, unitamente alle città istriane di Pola, Parenzo, Albona, Umago e Pisino, ha presentato la proposta di progetto “Insieme per il sapere” con il quale sono stati assicurati gli assistenti nell’insegnamento nelle scuole elementari. Con il progetto approvato sono stati realizzati 1,9 milioni di kune di mezzi a fondo perduto dal Fondo sociale europeo, mentre il tasso del proprio finanziamento ammonta al 48,5%. Nelle scuole elementari rovignesi sono stati assunti 8 assistenti nell’ambito del progetto, mentre per tre alunni (uno da ogni scuola) è stato assunto un assistente con i mezzi del Bilancio. Con l’importo pianificato dei mezzi sono stati coperti gli obblighi di cofinanziamento del progetto “Insieme per il sapere” e lo stipendio per tre assistenti nelle scuole rovignesi, per la qual cosa i mezzi vengono accantonati esclusivamente dal bilancio della Città di Rovigno. Inoltre, in questo importo sono previsti i mezzi per il (co)finanziamento degli assistenti nell’insegnamento nel primo semestre del prossimo anno scolastico. Non disponiamo di informazioni su come verranno risolte le necessità di assunzione di assistenti e su quali saranno i fabbisogni, pertanto non possiamo stabilire con precisione i mezzi necessari a tale riguardo. C’è da aspettarsi che l’importo pianificato cambierà con le modifiche e integrazioni al bilancio.

A 102608 Attività: Sostegni ad altre istituzioni scolastiche = 55.000,00 kn
Con i mezzi pianificati dell’importo di 55.000,00 kn vengono assicurati i sostegni per le istituzioni scolastiche, soprattutto per le scuole medie superiori per le attività che vengono svolte già da diversi anni, come ad esempio l’Annuario dei maturandi, la conferma dello status di Eco scuola, il ballo dei maturandi e altre attività durante l’anno conformemente alle esigenze della scuola.

Fondamento di legge: Legge sull’autogoverno locale e territoriale (regionale), Legge sull’educazione e istruzione nelle scuole elementari e medie superiori, Standard pedagogico nazionale del sistema di educazione e istruzione nelle scuole elementari.
Obiettivo generale: integrazione qualitativa dei bambini con difficoltà, rendere possibile alle scuole la realizzazione di varie attività, spronare e rendere possibile la partecipazione degli alunni a varie competizioni, spronare la partecipazione attiva dei bambini nella comunità locale.
Obiettivo specifico: garantire gli standard aggiuntivi nelle scuole.
Indicatore di efficienza: integrazione dei bambini con difficoltà, adempimento delle esigenze della scuola, risultati e successi ottenuti.

P 1036 Programma: ATTIVITÀ DELLE SCUOLE ELEMENTARI = 6.564.591,00 kn
Le uscite per la realizzazione del programma Attività delle scuole elementari sono stati pianificate nell’importo di 6.564.591,00 kn. Nell’ambito del Programma sono state pianificate venti Attività, nove Progetti correnti e tre Progetti capitali che verranno attuate dai fruitori del bilancio – le scuole elementari.
La Città di Rovinj-Rovigno è fondatore di tre scuole elementari: SE Juraj Dobrila, SEI Bernardo Benussi, SE Vladimir Nazor, e pertanto ha l’obbligo di assicurare alle stesse i mezzi per le uscite regolari conformemente agli standard pedagogici.
Le entrate in base al finanziamento delle funzioni decentralizzate nelle scuole elementari vengono realizzate dalla quota aggiuntiva dell’imposta sul reddito e dai sostegni di livellamento dal bilancio statale. Una parte dei mezzi per far fronte alle funzioni decentralizzate delle scuole elementari viene sopperita a carico delle entrate del Bilancio poiché sono stati stabiliti gli standard minimi, ossia le entrate su tale base sono insufficienti per il funzionamento regolare.

Fruitore del bilancio 11453 – SEI Bernardo Benussi = 1.470.150,00 kn
La scuola elementare italiana “Bernardo Benussi” di Rovigno è un’istituzione pubblica che svolge attività di educazione e istruzione elementare in conformità all’atto di fondazione, ed è iscritta nel registro delle scuole elementari per le esigenze degli appartenenti alle minoranze nazionali nella Repubblica di Croazia.  Nella scuola l’attività e l’insegnamento vengono svolti in lingua italiana.
La scuola comprende alunni provenienti dalla città di Rovigno, mentre nella sezione periferica di Valle gli alunni provenienti da tale località. Non ci sono stati importanti cambiamenti socio-economici, culturali e di altro tipo che potrebbero influire sull’attività della scuola.
L’attività della scuola si svolge in due edifici:

  • scuola principale a Rovigno, Viale della Gioventù 20 – per gli alunni dalla I all’VIII classe,
  • scuola periferica a Valle, Via Domenico Cernecca 3 – per gli alunni dalla I alla IV classe (due sezioni combinate).

L’insegnamento, regolare, facoltativo,  aggiuntivo, suppletivo e tutte le attività extra scolastiche vengono svolti cinque giorni lavorativi alla settimana in un solo turno. La scuola offre anche il soggiorno prolungato.
La scuola ha 138 alunni in 11 classi (8 regolari, 2 combinate e 1 speciale). Pianifichiamo che il numero di alunni e di classi non cambierà nei prossimi anni, ma ciò dipenderà dal numero di alunni iscritti alla prima classe nel settembre 2017.

A 103601 – Attività: Funzioni decentralizzate = 385.150,00 kn
Il finanziamento delle funzioni decentralizzate nelle scuole elementari viene attuato conformemente alla Delibera sui criteri, le misure e le modalità di finanziamento delle funzioni decentralizzate delle scuole elementari per la Città di Rovinj-Rovigno, e che viene emanata per l’anno corrente.

Attraverso quest’attività vengono saldate le seguenti uscite:

  • spese materiali in base alla mole del programma  107.000,00
  • acquisto della documentazione pedagogica 8.700,00
  • fonti energetiche 93.000,00
  • spese per l’affitto di impianti per le ore di cultura fisica 103.500,00
  • visite mediche per i dipendenti 9.250,00
  • servizi di manutenzione corrente e d’investimento 63.700,00

A 103602 – Attività: Soggiorno prolungato per i bambini nella scuola = 345.230,00 kn
Con i mezzi del bilancio cittadino dell’importo di 255.000,00 kn viene garantito il servizio di soggiorno prolungato dei bambini delle classi inferiori. Nella scuola operano due gruppi, e pertanto sono stati assicurati i mezzi per il versamento degli stipendi di due dipendenti con rispettivi diritti che scaturiscono dal rapporto di lavoro. Inoltre, vengono assicurate 400,00 kn al mese a gruppo per le spese materiali nel corso della durata dell’anno scolastico.
Nella sezione periferica di Valle, per gli alunni dalla I alla IV classe viene organizzato il soggiorno prolungato nel quale lavora un’insegnante ad orario di lavoro incompleto di 32 ore settimanali. A tale riguardo il comune di Valle devolve 90.230,00 kn.

A 103603 – Attività: Comitato scolastico = 27.000,00 kn
Con i mezzi pianificati si assicura il pagamento delle retribuzioni per i membri dei Comitati scolastici in base alle sedute tenutesi e alle presenze dei membri.

T 103601 – Progetto corrente: Digitalizzazione dell’archivio = 20.000,00 kn
L’importo pianificato viene devoluto per il programma di registrazione digitale dell’archivio e di sistemazione del materiale d’archivio nella scuola.

A 103604 – Attività: Programmi e attività della scuola = 498.900,00,00 kn
Con i mezzi pianificati di 20.000,00 kn si assicura la realizzazione delle attività della scuola in base alle manifestate necessità. Alcune delle attività proposte sono: pubblicazione del giornalino scolastico “Scriviamo insieme”, spese di realizzazione di burattini per il teatro dei burattini, scambi internazionali, insegnamento sul campo, ecc.)
Con entrate proprie ammontanti a 478.900,00 kn la scuola offre il vitto agli alunni nella mensa scolastica, ospita gruppi di alunni, finanzia le gite scolastiche, la scuola partecipa a gare e manifestazioni organizzate dall’Unione Italiana, ecc.
Inoltre, dall’Istituto croato di collocamento nel 2017 per le esigenze di abilitazione professionale senza instaurazione del rapporto di lavoro è stato richiesto il consenso per l’assunzione di tre persone. L’importo di 33.000.00 kn sarà necessario per versare i contributi per l’assicurazione obbligatoria.

T 103602 – Progetto corrente: Progetto relativo al vitto per gli alunni = 39.000,00 kn
La fondazione “La Croazia per i bambini” sta attuando il progetto con il quale assicura la copertura delle spese del vitto scolastico per i bambini nell’anno scolastico 2016/2017 e precisamente per quel gruppo di bambini bisognosi che frequentano la scuola elementare in una delle nove regioni croate, il cui valore dell’indice di sviluppo è maggiore del 75% della media della Repubblica di Croazia. Tra queste regioni c’è anche la Regione Istriana, ossia in questo progetto sono compresi i bambini di tutte le scuole elementari istriane.
La Città di Rovinj-Rovigno ha aderito a questo progetto in modo tale da assicurare la sua attuazione e conformemente alle indicazioni e ai criteri della Fondazione a tutti i genitori degli alunni delle scuole elementari è stata inviata l’informazione sulla possibilità di utilizzare pasti gratuiti nella mensa scolastica.
Dopo la raccolta della documentazione con la quale si dimostra che la famiglia adempie ai criteri prescritti è stato definito il numero definitivo di alunni che durante quest’anno scolastico usufruiranno della possibilità di pasti gratuiti. 16 alunni della SEI “Bernardo Benussi” hanno realizzato il diritto al vitto gratuito nella mensa scolastica.

K 103601 – Progetto capitale: Attrezzamento dei vani = 105.000,00 kn
Con i mezzi di bilancio pari a 35.000,00 kn è in piano l’acquisto dell’attrezzatura informatica nella sala insegnanti e negli uffici, nonché l’acquisto di mobili per le aule. Si pianifica inoltre l’acquisto di un impianto di climatizzazione, di attrezzature per la mensa, di un proiettore e di schermi.
Si prevede un sostegno finanziario da parte dell’Unione Italiana sotto forma di donazione di libri, di sussidi didattici e di attrezzature per le aule. Inoltre con i mezzi del Comune di Valle ammontanti a 12.000,00 kune si pianifica l’acquisto di un computer e di nuove lavagne per le aule.

T 103603 Progetto corrente: Assistenti “Insieme verso il sapere” – 49.870,00 kn
Dal bilancio della Città di Pola che ha presentato la proposta di progetto “Insieme verso il sapere” notificato su Invito al recapito delle proposte di progetto del Ministero della scienza, dell’istruzione e dello sport dal titolo “Garantire assistenti nell’insegnamento e mediatori professionali della comunicazione agli alunni con difficoltà nello sviluppo nelle scuole elementari e medie superiori, fase II” nell’ambito del Programma operativo “Potenziali umani efficienti” cofinanziato con i mezzi del Fondo sociale europeo, nel 2017 si pianifica la realizzazione di 49.870,00 kn per gli stipendi e i contributi sugli stipendi come pure per le altre uscite per i dipendenti nonché il trasporto al e dal lavoro per un assistente nell’insegnamento per un alunno con difficoltà nello sviluppo. Il suo compito principale è quello di offrire sostegno diretto in classe agli alunni con difficoltà, aiutare ad includersi nella classe, superare gli ostacoli socio-psicologici e i contenuti dell’insegnamento.

Fruitore del bilancio 11461 – SE Vladimir Nazor = 2.026.741,00 kn
La scuola elementare italiana “Vladimir Nazor” di Rovigno è un’istituzione pubblica che svolge attività di educazione e istruzione elementare per gli alunni dalla I all’VIII classe, e per l’istruzione elementare musicale di sei anni. L’insegnamento si svolge in un solo turno (al mattino), mentre le Sezioni musicali di regola lavorano solo al pomeriggio cinque giorni lavorativi alla settimana.
La scuola svolge la propria attività in base al piano e programma di insegnamento per le scuole elementari nell’insegnamento regolare, mentre nella Sezione musicale in base al Piano e programma d’insegnamento per le scuole di musica e di danza. Entrambi i programmi sono stati emanati dal Ministero delle scienze, dell’istruzione e dello sport nel 2006, nonché in base al Piano e programma annuale e al Curriculum scolastico per l’anno scolastico 2016/2017.
La scuola ha 350 alunni in 24 classi nella scuola principale (regolari e di musica) e una sezione musicale periferica. Si pianifica un aumento del numero di alunni sia nella  scuola elementare sia nella scuola di musica.

A 103605 – Attività: Funzioni decentralizzate = 431.300,00 kn
Il finanziamento delle funzioni decentralizzate nelle scuole elementari viene attuato conformemente alla Delibera sui criteri, le misure e le modalità di finanziamento delle funzioni decentralizzate delle scuole elementari per la Città di Rovinj-Rovigno, e che viene emanata per l’anno corrente.

Attraverso quest’attività vengono saldate le seguenti uscite:

  • spese materiali in base alla mole del programma 181.700,00
  • acquisto della documentazione pedagogica 5.500,00
  • fonti energetiche 140.000,00
  • visite mediche per i dipendenti 16.500,00
  • servizi di manutenzione corrente e d’investimento 87.600,00

A 103606 – Attività: Insegnamento cultura fisica e sanitaria = 85.186,00 kn
Con questi mezzi si assicura l’attuazione degli standard raggiunti nell’insegnamento della cultura fisica e sanitaria nella scuola. Da questi mezzi vengono versati gli stipendi e altre uscite che scaturiscono dal rapporto di lavoro di un dipendente con orario di lavoro parziale.

A 103607 – Attività: Soggiorno prolungato per i bambini nella scuola = 397.475,00 kn
Con questi mezzi viene garantito il servizio di soggiorno prolungato dei bambini delle classi inferiori. Nella scuola operano 3 gruppi, e pertanto sono stati assicurati i mezzi per il versamento degli stipendi di 3 dipendenti con rispettivi obblighi che scaturiscono da tale base. Nell’ambito di questi mezzi viene assicurato lo stipendio per la cuoca a metà orario di lavoro vista l’organizzazione del pranzo per le esigenze degli iscritti al soggiorno prolungato.

A 103608 – Attività: Psicologo scolastico = 119.970,00 kn
Continua il finanziamento del lavoro dello psicologo scolastico, in modo tale che alla scuola si rende possibile il mantenimento dello standard per quanto riguarda il numero necessario di collaboratori specializzati.

A 103609 – Attività: Logopedista scolastico = 125.437,00 kn
Il logopedista è impiegato a pieno orario di lavoro in questa scuola elementare, ma è a disposizione anche delle altre scuole nel territorio della città di Rovigno. Nella scuola è stato sistemato e attrezzato un gabinetto logopedico affinché l’attività con i bambini possa venir attuata nel modo migliore.

A 103610 – Attività: Uscite materiali in base gli standard aggiuntivi = 14.123,00 kn
Con questi mezzi si assicurano 400,00 kn al mese a gruppo frequentante il soggiorno prolungato per le spese materiali nel corso della durata dell’anno scolastico, come pure le spese di trasporto al e dal lavoro per i lavoratori nel soggiorno prolungato e per i collaboratori specializzati in base agli atti che vengono applicati agli altri dipendenti scolastici.

A 103611 – Attività: Comitato scolastico = 16.000,00 kn
Con i mezzi pianificati si assicura il pagamento delle retribuzioni per i membri dei Comitati scolastici in base alle sedute tenutesi e alle presenze dei membri.

T 103603 – Progetto corrente: Digitalizzazione dell’archivio = 20.000,00 kn
L’importo pianificato viene devoluto per il programma di registrazione digitale dell’archivio e di sistemazione del materiale d’archivio nella scuola.

A 103612 – Attività: Programmi e attività della scuola = 472.200,00 kn
Con i mezzi pianificati di 23.000,00 kn dal bilancio cittadino si assicura la realizzazione delle attività della scuola in base alle manifestate necessità. Alcune delle attività proposte sono: il “Microfono di Nazor”, la mostra dei lavori degli alunni, la pubblicazione del giornalino scolastico “Galeb”, ecc.).

Si pianifica un introito di 385.200,00 kn dai pagamenti dei genitori per il vitto degli alunni nella mensa scolastica, dall’Istituto croato di collocamento per l’abilitazione professionale (24.000,00 kn) nonché 25.000,00 kn da donazioni che verranno utilizzate per le attività della scuola. Inoltre, si prevede un introito di 15.000,00 kn dal bilancio regionale per le competizioni regionali degli alunni e per le attività nell’ambito del progetto “Istituzionalizzazione dell’insegnamento della storia del territorio della Regione Istriana”.

T 103605 – Progetto corrente: Progetto relativo al vitto per gli alunni = 37.000,00 kn
Dal progetto della fondazione “La Croazia per i bambini” verrà assicurato il vitto gratuito nella mensa scolastica per 21 alunni della SE “Vladimir Nazor”.

K 103602 – Progetto capitale: Attrezzamento dei vani = 35.000,00 kn
In base alle manifestate necessità della scuola sono stati pianificati i mezzi per l’acquisto di libri per la biblioteca scolastica, di mobili per un’aula, di una lavagna intelligente e per il completamento di un computer con proiettori e schermi.

A 103613 – Attività: Educazione musicale – 148.000,00 kn
Dalle partecipazioni dei genitori alla Sezione di musica si pianifica una realizzazione di 148.000,00 kn che verranno utilizzate per coprire le uscite materiali e finanziarie, e in parte per l’acquisto degli strumenti e dei mobili necessari per la Sezione di musica.

T 103606 Progetto corrente: Assistenti “Insieme verso il sapere” – 124.250,00 kn
Dal bilancio della Città di Pola che ha presentato la proposta di progetto “Insieme verso il sapere” notificato su Invito al recapito delle proposte di progetto del Ministero della scienza, dell’istruzione e dello sport dal titolo “Garantire assistenti nell’insegnamento e mediatori professionali della comunicazione agli alunni con difficoltà nello sviluppo nelle scuole elementari e medie superiori, fase II” nell’ambito del Programma operativo “Potenziali umani efficienti” cofinanziato con i mezzi del Fondo sociale europeo, nel 2017 si pianifica la realizzazione di 124.250,00 kn per gli stipendi e i contributi sugli stipendi come pure per le altre uscite per i dipendenti nonché il trasporto al e dal lavoro per un assistente nell’insegnamento per un alunno con difficoltà nello sviluppo. Il suo compito principale è quello di offrire sostegno diretto in classe agli alunni con difficoltà, aiutare ad includersi nella classe, superare gli ostacoli socio-psicologici e i contenuti dell’insegnamento.

Fruitore del bilancio 11470 – SE “Juraj Dobrila”  = 3.067.700,00 kn
La scuola elementare “Juraj Dobrila” di Rovigno è un’istituzione pubblica che svolge attività di educazione e istruzione elementare  dalla I all’VIII classe. Nella scuola principale l’insegnamento per le classi inferiori viene svolto in due turni (mattino e pomeriggio), mentre per le classi superiori nel turno mattutino durante la settimana lavorativa di cinque giorni. Nella scuola periferica di Villa di Rovigno l’insegnamento si svolge al mattino per gli alunni della prima e della seconda classe. Le terze e quarte classi si alternano una settimana al mattino, una settimana al pomeriggio. Nella scuola periferica di Valle tutti gli alunni seguono le ore di lezione al mattino.
L’insegnamento, regolare, facoltativo,  aggiuntivo, suppletivo viene svolto in base al piano e programma di insegnamento che è stato emanato dal Ministero delle scienze, dell’istruzione e dello sport, in base al Piano e programma annuale e in base al Curriculum scolastico per l’anno scolastico 2016/2017.
La scuola ha 549 alunni suddivisi in 24 classi nella scuola principale, 42 alunni in 4 classi nella scuola periferica di Villa di Rovigno, 29 alunni in 3 classi nella scuola periferica di Valle. Si pianifica che il numero di alunni non diminuirà.

A 103614 – Attività: Funzioni decentralizzate = 1.008.000,00 kn
Il finanziamento delle funzioni decentralizzate nelle scuole elementari viene attuato conformemente alla Delibera sui criteri, le misure e le modalità di finanziamento delle funzioni decentralizzate delle scuole elementari per la Città di Rovinj-Rovigno, e che viene emanata per l’anno corrente.

Attraverso quest’attività vengono saldate le seguenti uscite:

  • spese materiali in base alla mole del programma 295.000,00
  • acquisto della documentazione pedagogica 3.000,00
  • fonti energetiche 370.000,00
  • spese per l’affitto di impianti per le ore di cultura fisica 223.000,00
  • visite mediche per i dipendenti 29.000,00
  • servizi di manutenzione corrente e d’investimento 88.000,00

A 103615 – Attività: Insegnamento cultura fisica e sanitaria = 53.000,00 kn
Con questi mezzi si assicura l’attuazione degli standard raggiunti nell’insegnamento della cultura fisica e sanitaria nella scuola. Da questi mezzi vengono versati gli stipendi e altre uscite che scaturiscono dal rapporto di lavoro di un dipendente con orario di lavoro parziale.

A 103616 – Attività: Soggiorno prolungato per i bambini nella scuola = 632.000,00 kn
Con questi mezzi dell’importo di 470.000,00 kn dal bilancio cittadino viene garantito il servizio di soggiorno prolungato dei bambini delle classi inferiori. Nella scuola operano 4 gruppi, 3 dei quali nella scuola principale e 1 nella sede periferica di Villa di Rovigno. Pertanto sono stati assicurati i mezzi per il versamento degli stipendi di 4 dipendenti con rispettivi obblighi che scaturiscono da tale base.
L’istituzione organizza il servizio di soggiorno prolungato anche della sede periferica nel Comune di Valle. I mezzi necessari pari a 162.000,00 kn per l’attività del soggiorno prolungato vengono assicurati dal Comune di Valle che cofinanzia anche le spese di vitto per quattro alunni, nell’importo di 22.600,00 kn e il 20% delle spese complessive per il gas (23.892,00 kn).

A 103617 – Attività: Psicologo scolastico = 130.000,00 kn
Continua il finanziamento del lavoro dello psicologo scolastico, in modo tale che alla scuola si rende possibile il mantenimento dello standard per quanto riguarda il numero necessario di collaboratori specializzati.
Lo psicologo svolge la valutazione psicologica degli alunni, attività individuali e di gruppo con gli alunni, lavori di orientamento professionale, partecipa all’attività della commissione scolastica per la valutazione degli alunni, partecipa alla realizzazione del Programma scolastico preventivo, svolge altre mansioni nell’ambito delle attività dello psicologo scolastico.

A 103618 – Attività: Uscite materiali in base gli standard aggiuntivi = 21.000,00 kn
Con questi mezzi si assicurano 400,00 kn al mese a gruppo frequentante il soggiorno prolungato per le spese materiali nel corso della durata dell’anno scolastico, come pure le spese di trasporto al e dal lavoro per i lavoratori nel soggiorno prolungato e per i collaboratori specializzati in base agli atti che vengono applicati agli altri dipendenti scolastici.

A 103619 – Attività: Comitato scolastico = 20.000,00 kn
Con i mezzi pianificati si assicura il pagamento delle retribuzioni per i membri dei Comitati scolastici in base alle sedute tenutesi e alle presenze dei membri.

T 103607 – Progetto corrente: Digitalizzazione dell’archivio = 20.000,00 kn
L’importo pianificato viene devoluto per il programma di registrazione digitale dell’archivio e di sistemazione del materiale d’archivio nella scuola.

A 103620 – Attività: Programmi e attività della scuola = 884.000,00 kn
Con i mezzi pianificati di 36.000,00 kn  si assicura la realizzazione delle attività della scuola in base alle manifestate necessità. Alcune delle attività proposte sono: la pubblicazione del giornalino scolastico, il trasporto degli alunni da Villa di Rovigno per le ore di educazione fisica, gite scolastiche, visita al teatro di Fiume, ecc.)
La scuola realizza entrate proprie, pari a 848.000,00 kn, dai versamenti dei genitori a titolo di vitto degli alunni nella mensa scolastica, per l’assicurazione degli alunni, dai pagamenti dei genitori per l’attuazione di programmi aggiuntivi nell’ambito del curriculum scolastico (escursioni, insegnamento all’aperto, teatro, ecc.). Gli stessi vengono utilizzati per la realizzazione delle attività e dei servizi menzionati. La scuola è inclusa nei progetti UE Erasmus+ e con l’importo di 64.000,00 kn si pianifica l’attuazione delle attività previste nell’ambito di tali progetti.

T 103608 – Progetto corrente: Progetto relativo al vitto per gli alunni = 58.000,00 kn
Dal progetto della fondazione “La Croazia per i bambini” verrà assicurato il vitto gratuito nella mensa scolastica per 22 alunni della SE “Juraj Dobrila”.

K 103603 – Progetto capitale: Attrezzamento dei vani = 86.000,00 kn
In base alle manifestate necessità della scuola sono stati pianificati i mezzi per i mobili per le aule e gli uffici, per l’attrezzatura informatica e per l’attrezzatura per la mensa scolastica.
Si prevedono delle donazioni da parte di aziende, imprese e cittadini nell’importo di 16.000,00 kn che verranno utilizzate per l’acquisto di computer per le aule e 10.000,00 kn per l’acquisto di libri.

T 103609 Progetto corrente: Assistenti “Insieme verso il sapere” – 155.700,00 kn
Dal bilancio della Città di Pola che ha presentato la proposta di progetto “Insieme verso il sapere” notificato su Invito al recapito delle proposte di progetto del Ministero della scienza, dell’istruzione e dello sport dal titolo “Garantire assistenti nell’insegnamento e mediatori professionali della comunicazione agli alunni con difficoltà nello sviluppo nelle scuole elementari e medie superiori, fase II” nell’ambito del Programma operativo “Potenziali umani efficienti” cofinanziato con i mezzi del Fondo sociale europeo, nel 2017 si pianifica la realizzazione di 155.700,00 kn per gli stipendi e i contributi sugli stipendi come pure per le altre uscite per i dipendenti nonché il trasporto al e dal lavoro per un assistente nell’insegnamento per un alunno con difficoltà nello sviluppo. Il suo compito principale è quello di offrire sostegno diretto in classe agli alunni con difficoltà, aiutare ad includersi nella classe, superare gli ostacoli socio-psicologici e i contenuti dell’insegnamento.

Fondamento di legge: Legge sull’educazione e istruzione nelle scuole elementari e medie superiori, Standard pedagogico nazionale del sistema di educazione e istruzione nelle scuole elementari.
Obiettivo generale: instaurare il sistema di qualità dell’educazione e istruzione obbligatoria conformemente agli standard pedagogici, garantire gli standard aggiuntivi (soggiorno prolungato, collaboratori specializzati).
Obiettivo specifico: garantire condizioni qualitative per la realizzazione del piano e programma d’insegnamento delle scuole, nonché servizi e contenuti aggiuntivi per gli alunni, soprattutto delle classi inferiori delle scuole elementari durante l’orario di lavoro dei genitori.
Indicatore di efficienza: far fronte regolarmente alle spese delle scuole, svolgimento indisturbato del processo educativo-istruttivo, accessibilità dei servizi aggiuntivi, realizzazione della qualità del lavoro della scuola.